Amministrative 2021 Montecastrilli

Elezioni amministrative, Benedetta Baiocco si candida a Montecastrilli: “Una vera rivoluzione rispetto al passato”

L’ex assessore lancia la sua candidatura contestualmente alla lista ‘Montecastrilli domani’ dichiarando: “E’ necessario cambiare molto dell’operato precedente e non ripetere gli errori commessi”

“Ecco perché mi candido”. Con un lungo post su facebook Benedetta Baiocco rompe gli indugi ed annuncia la sua candidatura a sindaco di Montecastrilli. All’interno viene anche specificata la lista di supporto denominata ‘Montecastrilli domani’ ossia: “Aperta a tutti gli apporti che la comunità cittadina vorrà dare, senza pregiudizio alcuno, ma con la richiesta di un mandato chiaro di radicale cambiamento”. L’ex assessore della giunta Angelucci ricorda il suo percorso vissuto, nel corso della scorsa consiliatura: “Non nascondo che per un po’, a causa dell’esperienza pregressa, prima di decidere di candidarmi a sindaco del nostro Comune ho impiegato diverso tempo. Quando cinque anni fa ho avuto la mia prima esperienza amministrativa – ricorda Baiocco - ero inesperta, anche se mossa dal desiderio di fare, di cambiare, di agire per il bene di tutti, per il bene di Montecastrilli. Dopo l’elezione ho capito che non sarebbe stato così, purtroppo. L’impatto con la realtà amministrativa è stato duro. Vivevo insieme ad altri colleghi complicazioni burocratiche, immobilismo, difficoltà economiche e gestionali. E quindi ho fatto ciò che ho potuto e dato che spesso le mie richieste sono rimaste inascoltate. Nel mese di gennaio 2019 mi sono dimessa unitamente ad altri consiglieri. Siamo, poi, rientrati con la promessa da parte del Sindaco che le cose sarebbero cambiate e per far evitare il commissariamento del Comune. Poi è intervenuto il Covid-19 che di fatto ha “frenato” tutta l’attività amministrativa e non ci ha consentito di realizzare quel cambiamento da noi richiesto”.

I motivi della candidatura: “Voglio dimostrare a coloro che già hanno avuto fiducia e mi hanno votata ciò che avrei voluto fare e perché sono sicura di riuscire a fare il bene dell’intera comunità. Per realizzare gli obiettivi che mi prefiggo è necessario cambiare molto dell’operato precedente e non ripetere gli errori commessi. Sono consapevole di quanto posso fare e soprattutto forte di una importante esperienza politica. Inoltre del collaudato gruppo di sostenitori ed amici il quale condivide con me un percorso di impegno e che, in questi anni, ha consolidato competenze e visioni, dando un esempio di disinteresse e serietà”.

Ed ancora: “Per rappresentare una vera rivoluzione rispetto al passato: la nuova amministrazione oltre che valorizzare e accrescere le professionalità interne esistenti, dovrà avvalersi anche delle migliori competenze già presenti nella nostra comunità. Infine realizzare una rete di rapporti di alto livello che portino il Comune fuori dall’ottica provinciale in cui è stato mantenuto, immettendolo nei circuiti nazionali della cultura”.

Una visione sul futuro evocando la lista di supporto per concludere: “Abbiamo bisogno per costruire il Montecastrilli di domani del coinvolgimento delle ragazze e dei ragazzi, della loro voglia di futuro e riscatto per condividere insieme oggi il programma per una rinascita. Faremo leva su una più forte consapevolezza delle prerogative del Comune: patrimonio ambientale, paesaggistico, storico e culturale. Agli inganni perpetrati con le promesse di grandi e incompiute opere pubbliche, sostituiremo il lavoro per una più eclatante e urgente opera incompiuta: la manutenzione “ordinaria”. Europa Verde appoggerà la candidatura di Benedetta Baiocco.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni amministrative, Benedetta Baiocco si candida a Montecastrilli: “Una vera rivoluzione rispetto al passato”

TerniToday è in caricamento