Sabato, 25 Settembre 2021
Amministrative 2021 Amelia

“Amelia al voto, no alle ammucchiate e all’arrivismo di chi ha fatto carta straccia dei nostri diritti sociali”

L’intervento del Partito comunista: ecco perché abbiamo deciso di non presentare una nostra candidatura per la prossima tornata elettorale

Riceviamo e pubblichiamo una nota della sezione di Amelia del Partito comunista sulle prossime elezioni amministrative.

***************

Con l’avvicinarsi delle elezioni comunali di Amelia ci preme, come rappresentanti del Partito comunista, rendere nota la nostra posizione riguardo la partecipazione alla prossima tornata elettorale, consci di aver fatto la scelta più giusta in controtendenza a ciò che abbiamo visto in altri schieramenti politici.

La formazione della sezione amerina del Partito comunista, ancora in fase di realizzazione, è avvenuta da pochi mesi e ha visto amerine e amerini aderire al tesseramento con grande entusiasmo.

L’idea di presentarsi con una lista propria per dare una vera alternativa alle altre è stata a lungo discussa e ragionata. 

La nostra è una sezione ancora in fase di sviluppo e tendenzialmente giovane, soprattutto negli elementi che la compongono, di conseguenza è maturata in noi l’idea che tale candidatura avrebbe potuto rallentare e vani?care lo scopo primo della sezione stessa e del nostro lavoro, quello di ridare una voce e un ritorno ad una politica militante e strettamente unita alle lotte sociali e ai problemi reali che più gravano su quelle categorie di lavoratori, giovani e cittadini che “l’altra” politica ha abbandonato in questi anni.

Crediamo fermamente che sarebbe stata una scelta più che sbagliata, che ci avrebbe messo in contrasto con i nostri ideali, quella di aderire ad altre liste in quanto esse rappresentano in maniera diretta e non quella classe politica e quel sistema che ci hanno portato nella difficile situazione in cui ci troviamo e contro cui lottiamo e ci battiamo fermamente.

Dove gli altri schieramenti in maniera confusa hanno arrancato per trovare una “scelta giusta” (poi caduta dall’alto) per rappresentare i cittadini, dove si sono susseguite in questi mesi numerose figure di candidati, rispecchiando spesso la tendenza dell’arrivismo dei partiti nazionali, noi rispondiamo con una non candidatura per il rispetto di quei cittadini che prima di scegliere un nome da barrare sulla scheda elettorale vorrebbero vedere quello schieramento farsi portatore di una vera politica fatta di nuove idee e di contrasto verso chi ha fatto carta straccia dei nostri diritti sociali.

È proprio questo quello che faremo: elezioni o meno, continueremo a lottare per le nostre idee, per i diritti fondamentali di ogni cittadino e per il nostro territorio. Quando con iniziative, quando con mobilitazioni, aperti ad ogni confronto, consci che solo attraverso alleanze sociali sul territorio potremo cambiare realmente la nostra condizione, facendo quella “politica attiva” che purtroppo ritroviamo in altri partiti solo a ridosso di appuntamenti elettorali.

Il nostro è un impegno per crescere ancora e dare una risposta degna e giusta per la nostra città.

Se anche tu non ti senti più rappresentato da questa classe politica, dalle continue “ammucchiate” trasversali travestite da liste civiche (specchietti per le allodole) atte a nascondere simboli e confondere scientemente sulle scelte politiche che verranno poi portate avanti, se non accetti più la falsa retorica del “conta la persona” e non le idee proprie dello schieramento politico in cui si è inseriti, se sei stanco di questi finti opposti schieramenti che nel locale si fanno la guerra e poi governano felicemente tutti insieme con Draghi, lotta con noi, aderisci al Partito Comunista!

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“Amelia al voto, no alle ammucchiate e all’arrivismo di chi ha fatto carta straccia dei nostri diritti sociali”

TerniToday è in caricamento