Mercoledì, 16 Giugno 2021
Annunci

Nuova attività a Terni, tartufo e cibo di qualità: “Il periodo ‘slow’ ha permesso di apprezzare di più ciò che ci circonda”

Il responsabile marketing Francesco Malagoli della 'Tartuferia umbra' racconta l’idea di aprire l’attività: “Volevamo puntare sulle eccellenze del territorio umbro estendendo il concetto a tutta la penisola”

foto di repertorio

Un vulcano di idee, sempre alla ricerca di nuove sfide sulle quali cimentarsi. Tra i fondatori della piattaforma social ‘Unitribe’ che ha permesso a tantissime persone di conoscersi (anche incontrarsi ed innamorarsi ndr) e ideatore del portale My Gusto, dedicato al buon cibo ed ai suoi risvolti. Lo scorso giovedì 29 aprile Francesco Malagoli, nelle vesti di responsabile marketing, ha inaugurato una nuova attività denominata ‘Tartuferia umbra’ alla quale, a breve, verrà computata anche la vendita online dei prodotti mediante una e-commerce.

“Sono sempre stato un sostenitore della buona forchetta. Una passione, quella del cibo di qualità, che mi ha portato ad aprire il locale. Era diverso tempo che ci pensavo. Sicuramente è un momento particolare – ricorda Francesco – tuttavia l’obiettivo è stato quello di focalizzare l’attenzione sulle eccellenze umbre e dell’intera penisola”. Focus sul tartufo: “Un prodotto che mi ha sempre contagiato. Essendo un cuoco amatoriale e prediligendo leccornie accompagnata dal pregiato, spesso cerco di coniugarlo con i piatti in preparazione. Molte persone all’estero, soprattutto amici, chiedevano spesso e volentieri come reperirlo. Attraverso alcuni post sui canali social ho visto che l’interazione e la condivisione erano piuttosto elevate. Così mi sono convinto e dedicato a questa nuova avventura”.   

Organizzazione del lavoro concertato tra Francesco e la compagna: “Per ciò che concerne le forniture ci siamo affidati ad un selezionatore esterno. Il prodotto arriva in tavola pronto per l’utilizzo, poiché è già stato pulito e lavato. Il posizionamento è elevato come la qualità offerta. Il prezzo varia di settimana in settimana, in base alla quantità disponibile in commercio. Abbiamo prodotti gourmet selezionati da noi e provenienti da tutta Italia. Nello specifico salumi, oli, confetture, vino. Punteremo molto sulle festività per fornire dei pacchetti regalo completi e sfiziosi”. Il locale è collocato in una via centrale: “Era un negozio storico della città, chiuso da diverso tempo. Ci ho lavorato di sera, la notte – sottolinea con un sorriso – ed alla fine ho riacceso una vetrina di questa via. Dal progetto alla realizzazione, fino all’intervento di ristrutturazione a mie spese e l’inaugurazione. Un ambiente accogliente, prevalentemente dedicato ai colori del tartufo e quelli caldi della terra”.

Essendo un esperto del settore marketing Francesco Malagoli spiega un risvolto positivo della pandemia: “Le persone hanno riscoperto la vita maggiormente ‘slow’. Il lockdown ha infatti aperto gli occhi su come e dove viviamo, cosa mangiamo. Il piacere della casa, di condividere un qualcosa. Questo rallentare le abitudini ha permesso di apprezzare le piccole cose e di qualità. Sotto certi punti di vista è scaturita una maggiore consapevolezza. Se pensiamo ad alcune analisi di mercato le aziende che hanno aumentato il proprio fatturato appartengono al bricolage, casa e cibo di qualità”.

I primi feeback ricevuti: “Notiamo sicuramente un apprezzamento generale. Ci mettiamo del nostro: interazione, assistenza. Consigliamo ciò che mangiamo, poiché i prodotti sono testati sulla base delle personali conoscenze”. Infine una novità: “A breve inizieremo dei video tutorial, appoggiandoci a più chef. La richiesta è elevata, l’offerta è diffusa ma un pizzico frammentata. L’obiettivo è avvicinare i frutti della terra alla tavola”.  

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuova attività a Terni, tartufo e cibo di qualità: “Il periodo ‘slow’ ha permesso di apprezzare di più ciò che ci circonda”

TerniToday è in caricamento