menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
foto tratta da facebook

foto tratta da facebook

14 giugno: una data storica per la città di Terni. Il concerto di Vasco Rossi infiamma un Libero Liberati gremito

Il ‘Komandante’ trascinò gli oltre ventimila presenti in una notte da ricordare. Dopo quindici anni il ricordo è ancora vivo tra chi ha potuto godersi lo spettacolo live

Una data indelebile per gli amanti del ‘Komandante’. Quindici anni fa (il 14 giugno 2005 ndr) oltre ventimila fans invasero il Libero Liberati per assistere al concerto di Vasco Rossi. Il cantautore di Zocca scelse la location di Terni, all’interno del suo tour ‘Buoni o cattivi’ che coinvolse altre dieci località dello stivale. Fu un vero e proprio trionfo di pubblico accorso fuori dai cancelli dell’impianto, già dalle prime ore del pomeriggio. In poco tempo il prato si riempì di gente così come gli altri settori del Liberati.

I successi al Liberati

Tra le tracce più belle del suo repertorio propose tra le altre Sally, Stupendo, Buoni o cattivi, Rewind, Stupido Hotel, C’è chi dice no, Bollicine, Vivere, Senza parole, Vita Spericolata concludendo la performance con un’emozionante Albachiara. La sua band era composta, in quel tour, da Stef Burns e Maurizio Solieri alla chitarra; Riccardo Mori (chitarra acustica); Claudio Golinelli (basso); Alberto Rocchetti (tastiere); Mike Baird (batteria); Frank Nemola (programmazione e cori); Andrea Innesto (fiati) e Clara Moroni ai cori. Oltre a quella data Vasco Rossi si esibì in altra circostanza a Terni. In quel caso occorre andare a ritroso fino al 25 aprile 1987 a Cospea dove ora sorge il centro commerciale.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TerniToday è in caricamento