20 immigrati a Terni, la senatrice Alessandrini contro il governo: "Non si fa nulla per limitare gli sbarchi"

Attacco della senatrice ternana della Lega dopo l'arrivo dei 20 immigrati dalla Tunisia: "Il questore mi ha assicurato che non sono positivi al covid. Nell'ultimo periodo gli sbarchi sono saliti in modo esponenziale".

La senatrice leghista Valeria Alessandrini sceglie la pagina Facebook personale per commentare l'arrivo a Terni di 20 migranti sbarcati dalla Tunisia. "Appena saputo della notizia dell'arrivo di 20 migranti a Terni, ho contattato il questore di Terni, dott. Roberto Massucci. Mi ha assicurato che i 20 tunisini sono sbarcati in Italia il 28 luglio e collocati solo dopo essere stati sottoposti ad accertamenti anti Covid, risultati per tutti negativi".

Da quanto ha avuto modo di apprendere la Alessandrini "i migranti sono stati collocati in strutture convenzionate, sotto il controllo della polizia e le operazioni si sono svolte regolarmente. Grazie al questore Massucci per il lavoro svolto con grande cura e attenzione".

E poi l'attacco al governo: "Intendo però denunciare con forza l'atteggiamento del Governo Conte e del Ministro Lamorgese che non stanno facendo nulla per limitare gli sbarchi sulle coste italiane. Solo nell'ultimo periodo - prosegue la senatrice leghista - gli arrivi sono cresciuti in maniera esponenziale rispetto a quando Salvini era ministro, con grave rischio di collasso per le strutture preposte e di pericolo sanitario per il manifestarsi di nuovi contagi, come tra l'altro già accaduto.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Gli italiani - conclude - sono stati costretti a mesi di lockdown, ancora oggi esistono obblighi e divieti, l'emergenza sanitaria è stata prorogata da Conte fino a ottobre e poi vengono fatte sbarcare sulle nostre coste delle persone provenienti da chissà dove, mettendo di nuovo in pericolo i cittadini italiani"

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La protesta a Terni contro le restrizioni del Dpcm. Il corteo da piazza Tacito a Palazzo Spada: "Libertà"

  • Coronavirus, prove tecniche di un nuovo lockdown. E a Terni tornano le file ai supermercati

  • Nuova ordinanza restrittiva: “Chiusura domenicale dei centri commerciali e attività di vendita. Limitazioni per cerimonie e stop allo sport”

  • Coronavirus, sospese le lezioni per un’altra scuola di Terni tranne per una classe: “Una mattinata particolare”

  • "Indossate la mascherina str..zi”: delirio e risate a Radio Deejay. Lo spot in ternano di Francesco Lancia in soccorso del Governo

  • Il racconto di una mamma: la maestra di mio figlio è positiva al Covid, ecco tutto quello che non funziona nel sistema

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TerniToday è in caricamento