Acciai Speciali Terni, acque agitate: convocati gli stati generali delle Rsu

Marco Bruni coordinatore Fismic:“Ci sono grossi problemi, una parte dell’area a caldo è ferma, e molto probabilmente non sarà raggiunto il budget della produzione di 100 mila tonnellate"

Ast

Acqua agitate all’Ast per la situazione di incertezza che grava sul sito di viale Brin. Per la metà del mese era stata programmata una nuova convocazione al Mise per il piano industriale, convocazione disattesa. La contrattazione di secondo livello è ferma al palo. Non è stato neppure convocato un incontro per definire la sorte di una trentina di somministrati, il cui contratto scade a fine mese. Per il sindacato le relazioni industriali sono ai minimi termini, che evidenzia una gestione delle attività quotidiane confusionaria e contraddittoria. Marco Bruni, coordinatore aziendale della Fismic dichiara: “Ci sono grossi problemi, una parte dell’area a caldo è ferma, e molto probabilmente non sarà raggiunto il budget della produzione di 100 mila tonnellate”. Per lunedì 18 marzo sono stati convocati gli stati generali delle Rsu di gruppo per mettere in campo iniziative di lotta a sostegno della situazione di crisi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: “Siamo a Terni e non in qualche paese lontano da noi”. La foto scattata all’ospedale fa il giro del web

  • Risse per le strade di Terni e assembramenti in centro. Con il dpcm non cambia la musica

  • Terni a luci rosse, “lucciole” e trans venduti come schiavi del sesso: ecco l’operazione Doña Claudia

  • Arriva il dpcm di Conte, ma è scontro con le regioni. La Tesei pensa a un'ordinanza restrittiva

  • Addio a Maria Chiara. Mons. Piemontese: "Non esiste un'app "Immuni" per la droga. La felicità è altrove"

  • "Sognava di diventare medico". Gli amici e le istituzioni ricordano Maria Chiara. Oggi l'autopsia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TerniToday è in caricamento