Acciai Speciali Terni, firmato l'accordo per il contratto integrativo: tutti i dettagli

Il coordinatore Fismic Marco Bruni: "E’ un buon accordo, che consente ai lavoratori di Ast di portare a casa mille euro nel 2019, frutto di un duro lavoro della Rsu che si è impegnata, senza mai retrocedere"

ast

Firmato l’accordo per il contratto integrativo dell’Ast. I lavoratori nel biennio 2019-2020 percepiranno 2000 euro. Per l’azienda ha partecipato il responsabile del personale Luca Villa, mentre dall’altra parte del tavolo i coordinatori della Rsu di Fim, Fiom, Uilm, Fismic, Ugl e Usb. Nella busta paga di giugno, in pagamento il 9 luglio, tutte le tute blu, compresi i somministrati, percepiranno 500 euro come una tantum per l’anno fiscale 2018-2019. Il premio per l’anno fiscale 2019-2020 è stato diviso in due parti: 350 euro da erogare a novembre a tutti i lavoratori e 650 euro, in base al raggiungimento degli obiettivi. E’ stato fissato, inoltre, un premio di 300 euro come “premio welfare”, che sostituisce la proposta di Villa di 240 euro, denominata premio sicurezza, ma i lavoratori potranno scegliere di legarlo, eventualmente, al premio di presenza. Marco Bruni, coordinatore della Fismic. “E’ un buon accordo, che consente ai lavoratori di Ast di portare a casa mille euro nel 2019, frutto di un duro lavoro della Rsu che si è impegnata, senza mai retrocedere, sulla difficile vertenza”. Tra qualche ora al via le assemblee che termineranno lunedì sera.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: “Siamo a Terni e non in qualche paese lontano da noi”. La foto scattata all’ospedale fa il giro del web

  • Risse per le strade di Terni e assembramenti in centro. Con il dpcm non cambia la musica

  • Arriva il dpcm di Conte, ma è scontro con le regioni. La Tesei pensa a un'ordinanza restrittiva

  • Terni a luci rosse, “lucciole” e trans venduti come schiavi del sesso: ecco l’operazione Doña Claudia

  • Addio a Maria Chiara. Mons. Piemontese: "Non esiste un'app "Immuni" per la droga. La felicità è altrove"

  • "Sognava di diventare medico". Gli amici e le istituzioni ricordano Maria Chiara. Oggi l'autopsia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TerniToday è in caricamento