Acquasparta, Roberto Romani: "Sarò il vostro sindaco fino all'ultimo giorno del mio mandato"

Il primo cittadino si rivolge ai suoi concittadini per tracciare un bilancio del suo mandato a pochi mesi dalla scadenza

roberto romani

Nella primavera del 2019 si terranno le elezioni amministrative che coinvolgeranno anche il comune di Acquasparta. Dopo dieci anni al timone del municipio Roberto Romani, è in procinto di terminare il proprio mandato. Il sindaco ha così colto l'occasione per scrivere una lettera aperta ai propri concittadini. Ecco il post pubblicato sul suo profilo facebook.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Roberto Romani ed il mandato in scadenza

"Cari concittadini, il mio mandato amministrativo in qualità di Sindaco di Acquasparta sta volgendo al termine. Nella primavera prossima si terranno le elezioni comunali che vedranno nuovi contendenti sfidarsi per la carica.Molto è stato fatto e tanto altro c’è da fare. E’ stata un’esperienza impegnativa, piena di preoccupazioni e responsabilità, ma per certi versi anche esaltante. Mi ha dato la possibilità di crescere soprattutto dal punto di vista umano, di approfondire nuovi ambiti ed acquisire ulteriore professionalità. Ho avuto l’opportunità di conoscere meglio la mia comunità in tutti i suoi meandri più articolati, i suoi personaggi, le sue caratteristiche intrinseche, le sue vocazioni, la sua bellezza oltre che, naturalmente, i suoi limiti. Tra di noi, nel variegato mondo delle associazioni, ci sono delle persone molto valide che si spendono per gli altri, generose, affabili, propositive le quali rendono viva ed interessante la nostra comunità ricca di storia e dalle origini importanti che la distinguono e la caratterizzano. Lo stimolo principale durante il mio mandato è stato quello di lasciare un segno, una traccia positiva per la mia città. Ho tentato in questi dieci anni, insieme ai consiglieri ed assessori, di rendere Acquasparta più bella, più attraente, più accogliente e solidale. Non so se ci sono riuscito ma vi assicuro che il nostro impegno è stato grande e dispendioso. Sarò Sindaco fino all’ultimo giorno e con lo stesso entusiasmo del primo. Nei mesi che ci restano dovrò portare a compimento alcuni progetti e lavori che ritengo siano particolarmente importanti ed edificanti per la nostra Acquasparta. Sono onorato di avervi rappresentato e spero di esserne stato all’altezza.Auguro, con questo sentimento un po’ malinconico, un buon Natale pieno di gioia e di serenità ed un felice anno nuovo. Con stima ed affetto nei confronti di tutti voi".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dramma nella notte a Terni, commerciante trovato morto nel suo negozio

  • Coronavirus, scuole chiuse a Terni. La rabbia dei genitori: “Impossibile gestire la vita di una famiglia. Avvertiti troppo tardi”

  • Covid, le previsioni che spaventano: tra novembre e dicembre possibili più casi che nella fase 1

  • Primario del Santa Maria di Terni positivo al covid-19. Tamponi a tappeto

  • Risse per le strade di Terni e assembramenti in centro. Con il dpcm non cambia la musica

  • Terni a luci rosse, “lucciole” e trans venduti come schiavi del sesso: ecco l’operazione Doña Claudia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TerniToday è in caricamento