rotate-mobile
Attualità

Guerra in Ucraina, Adoc lancia una raccolta di materiali per i profughi

L'associazione per la difesa e l'orientamento dei consumatori in campo sabato 19 e domenica 20 marzo

Un gruppo di volontari coordinati da Alessia Antonelli, presidente provinciale di Adoc Terni, e da Mauro Scarpellini, già amministratore unico delle Farmacie comunali di Terni, ha promosso una raccolta di beni alimentari e oggetti d’uso personale a favore dei profughi ucraini che arrivano nel Ternano, privi di assistenza e ospiti di amici o persone semplicemente generose. L’iniziativa solidale si terrà sabato 19 e domenica 20 marzo all’interno del vecchio centro commerciale Cospea, in collaborazione con il centro stesso e grazie alla disponibilità di Conad.

“È prevedibile una lunga permanenza in Italia di questi profughi – spiegano gli organizzatori – e l’aiuto è necessario, anzi indispensabile. Dobbiamo condividere gli impegni e le difficoltà, al contrario della guerra che non guarda in faccia alle persone, fossero anche innocenti bambini”. I volontari che raccoglieranno il materiale saranno riconoscibili da una fascia al braccio e non saranno raccolti soldi, ma solo oggetti, una modalità a maggiore garanzia dei donatori stessi. Nei prossimi giorni, l’Adoc Terni organizzerà una raccolta analoga in Valnerina.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Guerra in Ucraina, Adoc lancia una raccolta di materiali per i profughi

TerniToday è in caricamento