Afa e caldo record a Terni, i consigli per proteggersi

Sono giorni particolarmente caldi con temperature che sfiorano i 40 gradi; i consigli del Ministero della salute

Terni

Giornate da bollino rosso a Terni: caldo torrido, temperature massime record con picchi fino ai 40°. Il Ministero della salute indica alcuni consigli da seguire per proteggersi dall’ondata di calore. Uscire di casa nelle ore meno calde – dalle 11 alle 18 evitare se possibile – cercando di non imbattersi in strade trafficate dove l’effetto potrebbe amplificarsi. Rinfrescare l’ambiente domestico e di lavoro: se si usa il condizionatore regolare la temperatura tra i 25° e 27°. Indossare abiti leggeri ed adeguati sia in casa che all’aperto. Inoltre munirsi di cappello, occhiali da sole e creme protettive se si è a contatto con il sole. Ridurre la temperatura corporea facendo bagni o docce di acqua tiepida; controllare i più piccoli per evitare colpi di calore. Ridurre l’attività fisica soprattutto nelle ore più calde. Bere almeno due litri di acqua al giorno, gli anziani dovrebbero farlo anche se non ne sentono il bisogno. Preferibile non bere alcolici e mangiare cibi leggeri e con alto contenuto di acqua. Se si lavora all’aperto prestare attenzione alla disidratazione ed all’eccessivo irraggiamento. Tenere i farmaci lontani dalle fonti di calore; prendersi cura delle persone a rischio (soprattutto anziani e persone che vivono da sole) e segnalare ai servizi socio sanitari eventuali situazioni che necessitano di un intervento. Infine quando si parcheggia non lasciare mai persone o animali nell’abitacolo nemmeno per pochi minuti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si tornerà in "zona arancione". Domani l'ordinanza che farà retrocedere l'Umbria

  • Lutto a Terni, è scomparso Mauro Moretti noto ristoratore di una storica attività del territorio

  • La storia | "I miei inquilini sono morosi da mesi. Sto pagando tutto io". Lo sfogo di una cittadina di Terni

  • Da San Gemini alla Siberia, la storia d’amore e l’annuncio di Lorenzo Barone: “Mi sposo con Aygul”

  • Terapie intensive, ricoveri ordinari e indice Rt: ecco perché l’Umbria rischia il “cartellino” arancione

  • Inizia il week-end "arancione". Ecco cosa si potrà fare e cosa no

Torna su
TerniToday è in caricamento