Afa e caldo record a Terni, i consigli per proteggersi

Sono giorni particolarmente caldi con temperature che sfiorano i 40 gradi; i consigli del Ministero della salute

Terni

Giornate da bollino rosso a Terni: caldo torrido, temperature massime record con picchi fino ai 40°. Il Ministero della salute indica alcuni consigli da seguire per proteggersi dall’ondata di calore. Uscire di casa nelle ore meno calde – dalle 11 alle 18 evitare se possibile – cercando di non imbattersi in strade trafficate dove l’effetto potrebbe amplificarsi. Rinfrescare l’ambiente domestico e di lavoro: se si usa il condizionatore regolare la temperatura tra i 25° e 27°. Indossare abiti leggeri ed adeguati sia in casa che all’aperto. Inoltre munirsi di cappello, occhiali da sole e creme protettive se si è a contatto con il sole. Ridurre la temperatura corporea facendo bagni o docce di acqua tiepida; controllare i più piccoli per evitare colpi di calore. Ridurre l’attività fisica soprattutto nelle ore più calde. Bere almeno due litri di acqua al giorno, gli anziani dovrebbero farlo anche se non ne sentono il bisogno. Preferibile non bere alcolici e mangiare cibi leggeri e con alto contenuto di acqua. Se si lavora all’aperto prestare attenzione alla disidratazione ed all’eccessivo irraggiamento. Tenere i farmaci lontani dalle fonti di calore; prendersi cura delle persone a rischio (soprattutto anziani e persone che vivono da sole) e segnalare ai servizi socio sanitari eventuali situazioni che necessitano di un intervento. Infine quando si parcheggia non lasciare mai persone o animali nell’abitacolo nemmeno per pochi minuti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: “Siamo a Terni e non in qualche paese lontano da noi”. La foto scattata all’ospedale fa il giro del web

  • Risse per le strade di Terni e assembramenti in centro. Con il dpcm non cambia la musica

  • Coronavirus, sospese le lezioni per un’altra scuola di Terni tranne per una classe: “Una mattinata particolare”

  • Arriva il dpcm di Conte, ma è scontro con le regioni. La Tesei pensa a un'ordinanza restrittiva

  • Addio a Maria Chiara. Mons. Piemontese: "Non esiste un'app "Immuni" per la droga. La felicità è altrove"

  • "Indossate la mascherina str..zi”: delirio e risate a Radio Deejay. Lo spot in ternano di Francesco Lancia in soccorso del Governo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TerniToday è in caricamento