rotate-mobile
Domenica, 14 Aprile 2024
Attualità

Alessandro Gentiletti:"Difendere l'autonomia della nostra città dal centralismo perugino"

Il capogruppo di Senso civico commenta la decisione adottata dal presidente del Coni regionale Ignozza di sollevare dall'incarico Stefano Lupi

Un fulmine a ciel sereno si è abbattuto stamattina sullo sport ternano: Stefano Lupi è stato sollevato dall’incarico di delegato provinciale CONI. Una decisione adottata da Domenico Ignozza con la seguente motivazione “Mancanza di un costante rapporto con il presidente regionale”. Il capogruppo di Senso civico Alessandro Gentiletti, dopo aver constatato quanto accaduto osserva “Ho ribadito spesso la necessità di difendere, su ogni fronte, l'autonomia della nostra città dal centralismo perugino. Quanto scrive Stefano Lupi, da sempre impegnato per difendere e promuovere la nostra comunità, impone alle istituzioni di fare finalmente la propria parte. Ritengo, inoltre, che della vicenda debba occuparsi anche il Consiglio comunale. Chiederò che la questione sia affrontata quanto prima, che siano convocate le autorità sportive regionali e che sia adottata una posizione forte e comune di tutte le forze politiche a tutela dello sport e della nostra città”

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Alessandro Gentiletti:"Difendere l'autonomia della nostra città dal centralismo perugino"

TerniToday è in caricamento