rotate-mobile
Attualità

Alluvione in Emilia Romagna, il grande cuore di Coop: raccolti oltre due milioni di euro

All’iniziativa hanno partecipato oltre 81mila fra dipendenti, soci e clienti. I fondi saranno destinati in parte a sostenere le cooperative colpite dall’evento e a interventi di ricostruzione in accordo con le autorità interessate

Ammonta a 2.190.736 euro il risultato complessivo della raccolta avviata dalle cooperative di consumatori a metà maggio all’indomani dell’alluvione che ha colpito l’Emilia Romagna. La raccolta che si è conclusa a fine giugno ha visto partecipare oltre 81mila donatori fra soci, dipendenti e clienti. A questi, si sono aggiunti molti fornitori delle cooperative.

Il primo atto della raccolta è stato immediato e tutte le cooperative di consumatori si sono mosse all’unisono stanziando fin da subito un milione di euro e promuovendo al tempo stesso una campagna di solidarietà promossa in tutti i punti vendita con l’obiettivo di coinvolgere i propri soci e clienti sia alle casse che attraverso un conto corrente dedicato.

La campagna si è affiancata a un’attività di sostegno fra tutti i dipendenti delle cooperative a favore dei colleghi di Coop Alleanza 3.0 e Coop Reno che hanno subito danni dall’emergenza attraverso la donazione di ore di lavoro e giorni di ferie. Il risultato sono stati 530.274 euro che saranno versati specificamente a tale scopo. Il resto dell’importante raccolta sarà destinato a un duplice obiettivo: da un lato, sostenere le cooperative (agricole, di produzione e trasformazione etc) che hanno subito danni in conseguenza dell’alluvione e dall’altro contribuire a interventi di ricostruzione in accordo con le autorità interessate.

“Siamo soddisfatti dei risultati della campagna di solidarietà - dichiara Marco Pedroni, presidente Ancc-Coop (Associazione nazionale cooperative di consumatori) – È una ulteriore dimostrazione di quanto il mondo delle cooperative di consumatori sappia rispondere in momenti di grande drammaticità; lo abbiamo fatto sempre anche in altre situazioni sia di emergenza internazionale che nel nostro Paese. Guardiamo ora con fiducia agli interventi di ricostruzione che grazie al contributo di soci, dipendenti, consumatori potranno attivarsi”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Alluvione in Emilia Romagna, il grande cuore di Coop: raccolti oltre due milioni di euro

TerniToday è in caricamento