rotate-mobile
Martedì, 7 Dicembre 2021
Attualità

Pioggia e ordinanze, polveri sottili in calo: settimana senza sforamenti

I dati dell’Arpa con il monitoraggio delle centraline a Terni e Narni: sabato Le Grazie ha raggiunto quota 48, appena sotto la soglia limite

La pioggia di questi giorni ha abbassato il livello delle polveri sottili in città, con l’ultima settimana che non ha registrato sforamenti. A contribuire anche le nuove norme fissate dall’ordinanza del Comune di Terni che regola proprio i comportamenti dei cittadini che impattano maggiormente sulla presenza di agenti in atmosfera, in particolare circolazione stradale e utilizzo del riscaldamento domestico. 

Negli ultimi sette giorni, dal 15 novembre al 21, come riporta il sito dell’Agenzia Regionale della Protezione Ambientale, non si sono registrati superamenti della soglia di cinquanta microgrammi per metrocubo per quanto riguarda il Pm10, le cosiddette polveri sottili. Valori sempre abbondantemente al di sotto della soglia di allerta, con l’unica eccezione della centralina in zona Le Grazie, che ha fatto registrare il valore di 48 microgrammi per metrocubo nella giornata di sabato. Per il resto dei giorni clima e nuove norme comunali hanno fatto sì che la situazioni sia rimasta al di sotto dei limiti di attenzione da parte degli enti preposti al monitoraggio, Arpa in primis.  

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pioggia e ordinanze, polveri sottili in calo: settimana senza sforamenti

TerniToday è in caricamento