rotate-mobile
Domenica, 27 Novembre 2022
Attualità Amelia

Un defibrillatore in nome di Cinzia: “Il suo ricordo non ci abbandona”

Cerimonia al Museo Archeologico di Amelia alla presenza del presidente del Consiglio comunale Leonardo Pimpinelli

Cerimonia nella Pinacoteca del Museo Archeologico di Amelia per ricordare Cinzia Stamigna. Nel suo nome è stato donato alla città di Amelia, rappresentata dal presidente del Consiglio Comunale Leonardo Pimpinelli, un defibrillatore, che verrà posizionato in prossimità della Biblioteca “Lama”.

“La scelta dei luoghi - spiegano le amiche e gli amici di Cinzia - non è stata casuale: il Museo, la Biblioteca, rappresentano il centro culturale della nostra città e Cinzia ha sempre contribuito ad animarne la vita partecipando assiduamente e sostenendo le iniziative promosse da numerose associazioni cittadine. L’arte che ha fatto da cornice e la musica che ci ha accompagnato nel pomeriggio, attraverso le coinvolgenti e straordinarie musiche del quartetto italiano di clarinetti Solitaire ensemble sono state il modo migliore per ricordarla. La raccolta fondi prosegue e grazie alla generosità di tanti che hanno contribuito, ci sarà la possibilità di promuovere un altro intervento benefico per la città che insieme alla famiglia sarà deciso nei prossimi giorni”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un defibrillatore in nome di Cinzia: “Il suo ricordo non ci abbandona”

TerniToday è in caricamento