rotate-mobile
Domenica, 25 Settembre 2022
Attualità

Perugia-Ternana, sanzionata la società rossoverde: “Lanciati bengala sul terreno di gioco ed uno nel recinto”

I provvedimenti del Giudice Sportivo dopo la diciottesima giornata del torneo cadetto. Tre assenze nell’Ascoli prossimo avversario delle Fere

Un clima di assoluta incertezza, nella settimana che anticipa gli ultimi due impegni di campionato della Ternana. L’Assemblea di Lega, infatti, si riunirà giovedì 23 dicembre per valutare un possibile rinvio delle due ultime gare cadette. L’aumento dei contagi ed i casi di positività rilevanti in alcuni gruppi squadra potrebbero consiliare uno stop anticipato del torneo.

Nel contempo il Giudice Sportivo ha emesso i provvedimenti disciplinari, a seguito della diciottesima e penultima giornata del torneo cadetto. La società di via della Bardesca è stata sanzionata con 5 mila euro di ammenda: “Per avere i suoi sostenitori, nel corso della gara, lanciato alcuni bengala sul terreno di giuoco e uno nel recinto; sanzione attenuata ex art. 29, comma 1 lett. b) CGS”.

Otto i calciatori squalificati, di questi tre militanti nell’Ascoli prossimo avversario dei rossoverdi allo stadio Libero Liberati. Nello specifico: Botteghin, Eramo, Dionisi (Ascoli); Falasco (Pordenone); Cionek (Reggina); Bellemo (Como); Di Gennaro (Alessandria) e Nedelcearu (Crotone).

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Perugia-Ternana, sanzionata la società rossoverde: “Lanciati bengala sul terreno di gioco ed uno nel recinto”

TerniToday è in caricamento