Amore, sport ed eventi: San Valentino riporta il sorriso ai ternani e fa il pieno di consensi

Un week end indimenticabile nel segno del santo patrono della città. Diverse le attrazioni proposte e riscontri positivi un po' ovunque

C’è da sempre da migliorare in tutto ciò che si propone e fin qui siamo tutti concordi. Il week end dedicato a San Valentino ha lasciato un segno positivo in città, non solo perché la gran parte dei ternani ha potuto beneficiare del cosiddetto ‘ponte lungo’. Numerose sono state le iniziative sia in città che fuori permettendo di spendere il brand, espanderlo oltre confini e garantire quel pizzico di visibilità sul quale lavorare ulteriormente, nei prossimi anni.

Sport ed amore: un binomio vincente

La decima edizione della Maratona di San Valentino ha letteralmente lasciato il segno. Al di là delle presenze complessive (oltre 3300 tra corsa competitiva e non) ciò che è emersa finalmente è stata anche la partecipazione del pubblico assiepato lungo il percorso e soprattutto nel centro cittadino.

Piuttosto emozionante poter ascoltare i vari dialetti propagarsi tra le vie, al termine della corsa, senza dimenticare le decine di corridori provenienti da fuori penisola i quali hanno confermato una ulteriore connotazione internazionale, ad una gara sempre più importante per l’intera città.

Sport, amore e paesaggi mozzafiato come quelli della Valnerina dove la maratona si è snodata per gran parte del tragitto. E proprio alla Cascata delle Marmore si è tenuto il terzo raduno camper che ha visto la presenza di iscritti provenienti da Emilia Romagna, Toscana, Marche, Lombardia, Piemonte, Campania. Una vera e propria full immersion nei luoghi più belli del nostro territorio organizzata per l’occasione tra storia, cultura, enogastronomia, religione e tradizioni.

san valentino 2020 - festa della promessa (5)-2

Oltre cento coppie si sono giurate amore eterno alla ‘Festa della promessa’ ormai diventato appuntamento di riferimento per le celebrazioni religiose di San Valentino. Anche in questo caso arrivi un po' da tutta Italia ed una coppia giunta dalla Pennsylvania per suggellare ulteriormente un ottimo riscontro dell’iniziativa. Da Reggio Calabria a Foggia fino a L’Aquila, Napoli, Pescara, Torino, Roma e provincia, Viterbo, Perugia per poi passare a Puglia, Campania e Toscana. Insomma amore proveniente da tutte le latitudini della penisola.

Infine, ma non per ultime, tutte le iniziative legate al santo patrono proposte in centro. Dopo un inizio in sordina (giovedì 13) le vie cittadine sono state letteralmente prese d’assalto da venerdì 14 a domenica 16 febbraio. Basta davvero poco per regalare qualche momento di tranquillità e spensieratezza ad una città che convive ogni giorno con i propri problemi, di variegata natura, ma che ambisce ad un rilancio auspicato quanto desiderato per poter guardare al futuro con un pizzico di rinnovata fiducia.

WhatsApp Image 2020-02-16 at 10.51.34-2

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Campionati italiani master

Il week end sportivo a Terni si è caratterizzato per la disputa dei campionati italiani master di scherma. E’ pur vero che non rientravano intrinsecamente nel brand legato a San Valentino. Tuttavia come dichiarato dal presidente del circolo della scherma Alberto Tiberi, durante la presentazione, ai partecipanti è stato proposto un pacchetto turismo dove poter ammirare da vicino le bellezze del nostro territorio abbinate alle giornate dedicate al santo patrono. La risposta è stata davvero rilevante in virtù dell’arrivo di migliaia tra atleti e famigliari al seguito.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dramma nella notte a Terni, commerciante trovato morto nel suo negozio

  • Coronavirus, scuole chiuse a Terni. La rabbia dei genitori: “Impossibile gestire la vita di una famiglia. Avvertiti troppo tardi”

  • Covid, le previsioni che spaventano: tra novembre e dicembre possibili più casi che nella fase 1

  • Primario del Santa Maria di Terni positivo al covid-19. Tamponi a tappeto

  • Risse per le strade di Terni e assembramenti in centro. Con il dpcm non cambia la musica

  • Terni a luci rosse, “lucciole” e trans venduti come schiavi del sesso: ecco l’operazione Doña Claudia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TerniToday è in caricamento