rotate-mobile
Sabato, 29 Gennaio 2022
Attualità

Capodanno Rai 1 a Terni, ipotesi Maneskin tramontata: spunta Nicola Savino per affiancare Amadeus e Fiorello

Indiscrezioni e rumors si susseguono. Tra gli ospiti anche Claudio Baglioni che a breve uscirà con una collezione di quarantacinque successi

Ipotesi Manekisn tramontata per il Capodanno Rai 1 a Terni denominato 'L'anno che verrà'. Condizionale comunque d’obbligo, in questi casi, poiché ancora manca il crisma dell’ufficialità per conoscere l’elenco degli ospiti, i quali saliranno sul palco allestito all’interno del Parco 4 di Acciai Speciali Terni. A poco meno di una settimana dall’inizio dei lavori, a cura dei tecnici Rai, le indiscrezioni si susseguono e vengono rilanciate con grande frequenza. A meno di sorprese dell’ultimo minuto, farà parte dell’evento di fine anno il cantautore Claudio Baglioni. A tal proposito il prossimo 10 dicembre è prevista l’uscita di ‘Tutto qui collezione 2021’ ovverosia una collezione di quarantacinque successi che ripercorrono la carriera dello stesso Baglioni.

Tra i tanti nomi emersi, soprattutto nelle ultime ore, quello di Nicola Savino per affiancare alla conduzione Amadeus e Fiorello. Nei giorni scorsi era trapelato il nome di Carlo Conti che comunque resterebbe tra i papabili. Dovrebbero essere confermate le presenze di Gigi D’Alessio, Massimo Ranieri, Malika Ayane, Fabrizio Moro, Tony Hadley, Clementino, Cristiano Malgioglio, Irene Grandi, Ermal Meta, Nesli, Red Canzian, Diodato, Marcella Bella ed Alex Britti. A rilanciare uno dei grandi successi dell’estate il trio Fedez, Achille Lauro ed Orietta Berti per far cantare tutti i presenti con il brano ‘Mille’. Come è noto a ‘sfidare’ il grande evento Rai, il Capodanno di Canale 5, in programma a Bari. Alla conduzione Al Bano e Federica Panicucci che, nei giorni scorsi, ha annunciato la presenza di Pio ed Amedeo tra gli ospiti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Capodanno Rai 1 a Terni, ipotesi Maneskin tramontata: spunta Nicola Savino per affiancare Amadeus e Fiorello

TerniToday è in caricamento