rotate-mobile
Lunedì, 26 Febbraio 2024
Attualità

Terni, un 2023 da mattatore per Dj Blond: “Unire stili ed epoche musicali differenti per contribuire a rendere felici le persone che ascoltano”

Una serie di serate in sequenza tra locali, festival e feste che lo hanno visto assoluto protagonista in console. L’intervista a David Conti ‘Dj Blond’

Un anno di ripartenza attesa quanto definitiva, dopo limitazioni e restrizioni dettate dall’emergenza sanitaria. Nel corso del 2023 sono stati molteplici gli eventi organizzati, nel territorio, per garantire sano divertimento a tutti i partecipanti. Uno dei ‘mattatori’ delle serate della movida ternana è stato David Conti, meglio conosciuto come ‘Dj Blond’ capace di far ballare centinaia di persone, in ogni singolo dj set in cui si è cimentato.

Alla nostra redazione di www.ternitoday.it David ripercorre i passaggi che lo hanno portato a diventare uno dei ‘performer’ più ricercati di questo 2023: “La musica è sempre stata parte integrante della mia vita, fin da quando ero bambino. Un walkman e delle audiocassette erano gli strumenti per immergersi in un mondo favoloso, in modo introspettivo. Frequentando le scuole medie è arrivata la prima svolta. Ho infatti avuto l’opportunità di ascoltare l’album Innuendo dei Queen, grazie ad un amico. Da lì è scattato un percorso a ritroso per godere appieno di tutte le sonorità ed i generi che hanno fatto la storia, fino agli anni settanta. Tutto ciò ha comportato nel sottoscritto anche una piena immedesimazione nello stile inglese, comprendendo anche il vestiario e la capigliatura”.

Il percorso musicale nel segno dei Beatles, Queen, Blur, Oasis: “Una continua evoluzione, nel riscoprire sonorità e apprezzare ogni singolo brano. Correva l’anno 2018 quando il titolare di Rolando mi chiese di suonare per la prima volta. La console era libera e, superate le prime titubanze, iniziai a mettere i cd che erano lì. A seconda della tipologia della serata proponevo la selezione di brani. Grazie a questa opportunità sono riuscito, poi, a proseguire il percorso di crescita”. L’emergenza sanitaria ha comportato una serie di restrizioni che hanno riguardato soprattutto le relazioni sociali: “Nel settembre 2021 è sorta l’opportunità di fare delle serate al Fat”. Una escalation che lo ha portato, nel 2023, a diventare ambito quanto ricercatissimo.

I segreti del successo di David: “Le scalette musicali cambiano o si amalgamano in base alle serate, senza tuttavia snaturarsi. Non sono un mago del mestiere. Tuttavia cerco di adattare la musica al contesto, suonando solo ed esclusivamente con vinili a 45 giri. Ho saputo unire degli stili ed epoche differenti proprio per cercare di contribuire a rendere felici le persone che ascoltano i brani. A tutto ciò abbino anche un modo particolare di propormi, un po' guascone e un po' simpatico ed allegorico, proprio per intercettare il bisogno di divertirsi. Tutto ciò funziona se si tiene in ‘up’ il divertimento, attraverso tracce ‘happiness’, apportando anche un pizzico di imprevedibilità. Un merito che mi ascrivo è riuscire a recepire il bisogno di essere felici e metterlo in pratica, attraverso la musica”.

Nato e cresciuto a Terni vive a Peschiera del Garda: “Torno volentieri in città per ritrovare tutti gli amici e i parenti. Ho girato la penisola per motivi di lavoro tra Milano, Verona, Sassari, Torino e Varese conoscendo anche diversi ambienti musicali, realtà fondamentali per la crescita personale”. Il nomignolo ‘Dj Blond’: “Nei primi anni duemila – sorride - a causa di un errore nell’utilizzo di una lozione per capelli. Gli amici decisero di chiamarmi così, evocando anche il celebre film ‘Sono pazzo di Iris Blond’”.

Il bilancio di un 2023 indimenticabile: “Ho avuto l’opportunità di suonare in tante serate, festival, locali anche grazie al tam tam generatosi. Probabilmente ha inciso molto il fatto di aver apportato un po' di sana felicità, in ogni singolo appuntamento. L’obiettivo è sempre quello di cercare di portare un qualcosa che possa piacere a chi ascolta, immedesimandosi in ogni contesto. Di certo non mi sarei mai aspettato un riscontro del genere e non posso nascondere la grande soddisfazione provata”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Terni, un 2023 da mattatore per Dj Blond: “Unire stili ed epoche musicali differenti per contribuire a rendere felici le persone che ascoltano”

TerniToday è in caricamento