Strade sicure, a fine Agosto riapre il ponte sul lago di Corbara ma solo alle auto e a senso unico alternato

L’annuncio di Anas: ecco a che punto sono gli interventi sulla statale tra Todi e Orvieto. Esami e prove sui materiali delle altre campate per stabilire i tempi della riapertura totale

Fine agosto. Questa la data presunta per la riapertura parziale del ponte sul lago di Corbara, lungo la strada stale che college Todi e Orvieto.

L’annuncio arriva da Anas che fa sapere di avere completato in queste settimane il montaggio della trave provvisoria in acciaio, posta sul piano viabile in corrispondenza di quella danneggiata e ad essa collegata. “La prossima settimana – spiega l’azienda - saranno inoltre eseguiti i lavori di rifacimento della pavimentazione al fine di alleggerire il carico sul viadotto. Questi primi interventi consentiranno di riaprire provvisoriamente al solo traffico leggero e a senso unico alternato entro la fine del mese di agosto”.  

Il ponte è stato chiuso al traffico lo scorso 22 luglio in seguito a un controllo programmato che aveva rilevato criticità strutturali su una delle campate. La chiusura comporta deviazioni lunghissime per auto e mezzi pesanti che impegnano quotidianamente il tragitto fra Todi e Orvieto.

“Al contempo – dice ancora Anas - proseguono gli esami e le prove sui materiali nelle altre campate del ponte. L’esito di tali prove determinerà il numero delle travi su cui è necessario intervenire per la riapertura totale. Considerati i tempi indispensabili alla produzione dei materiali, tali interventi potranno essere avviati nella seconda metà del mese di settembre. Durante l’esecuzione dei lavori potrà essere necessario sospendere temporaneamente il traffico sul ponte”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Umbria zona gialla: nuove misure in arrivo per allentare le restrizioni

  • Apre i battenti “Nena, officina creativa”: “Così la mia vita ricomincia a cinquant’anni”

  • Capodanno all'Ast, i nomi delle "star" che si esibiranno a viale Brin. Attesa per il dpcm e l' "incognita pubblico"

  • Coronavirus, a Terni il "primato" regionale per ricoveri anche in intensiva. I dettagli

  • Coronavirus e scuola, l’annuncio della presidente Tesei: gli studenti della prima media tornano in classe

  • Coronavirus, la regione Umbria rivede la zona ‘gialla’. A Terni crolla il dato degli attuali positivi: oltre centoventi guarigioni

Torna su
TerniToday è in caricamento