rotate-mobile
Martedì, 18 Giugno 2024
Attualità

Centro sportivo Ternana, nuovo passaggio in commissione: “Atti legittimi. Interesse rinnovato e riconfermato”

La prima commissione ha approvato la conferma dell’approvazione della variante urbanista per la realizzazione del complesso in zona Villa Palma

Un nuovo passaggio a palazzo Spada prima del ritorno in Consiglio comunale. La prima commissione consiliare ha infatti approvato la conferma dell’approvazione della variante urbanistica, afferente al Centro sportivo della Ternana. Cinque i voti favorevoli e due astensioni al termine della votazione di stamattina, giovedì 16 marzo.

Ad inaugurare gli interventi l’assessore Federico Cini che ha indicato le due novità sopraggiunte, in questi primi mesi del nuovo anno le quali hanno portato la delibera ad una nuova approvazione in commissione: “Come è noto, a seguito dell’approvazione della variante è stato depositato un ricorso e non si è pertanto proceduto all’iter che era stato prospettato. La società di via della Bardesca ha rinnovato l’interesse e il decreto legislativo 38 del 2021 ora detiene effetto concreto”.

Alcuni dubbi sono stati sollevati dalla consigliera del Movimento cinque stelle Valentina Pococacio: “Avevo già manifestato le mie perplessità poiché era necessario coinvolgere i soggetti interessati, prima dell’approvazione, onde evitare ricorsi. Per quale motivo si richiede di sottolineare la legittimità dell’atto? Se il Comune perde il ricorso cosa potrebbe accadere?”.

A riprendere la parola l’assessore Cini: “Questa delibera conferma la volontà del Consiglio, prendendo atto dei due nuovi elementi emersi. Se il Comune dovesse ‘soccombere’ a quel punto il comparto verrebbe ripristinato, rispetto a ciò che era previsto in precedenza. Tuttavia, come da procedura, si dovrebbe presentare un piano attuativo”. A fornire ulteriori ragguagli l’architetto Bedini: “La delibera è condivisa. Dal punto di vista urbanistico quando abbiamo approvato gli atti, la norma era stata sospesa. Con questa riconferma andiamo a rafforzare quello già assunto. Ricordo inoltre che al momento non sussiste sospensione degli atti, quindi sono validi quanto legittimi”.

La consigliera Doriana Musacchi, pur essendo favorevole alla costruzione del Centro sportivo e l’importanza che ne riveste sotto molteplici aspetti ha richiesto un sopralluogo: “Necessario anche per avere contezza, da un punto di vista visivo”. Tale richiesta però ha scontato un parere negativo. Spazio al capogruppo di Senso civico Alessandro Gentiletti che ha affermato: “Tale passaggio tutela sicuramente l’ente. Nonostante il ricorso la Ternana dichiara di volere proseguire l’iter”. Votazione in sala e approvazione.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Centro sportivo Ternana, nuovo passaggio in commissione: “Atti legittimi. Interesse rinnovato e riconfermato”

TerniToday è in caricamento