Acciai Speciali Terni, contratti in scadenza: una donna resta fuori dalla trasformazione

Rsu Fiom:"Ci sembra una oggettiva ingiustizia: è evidente come l'azienda adotti procedure e modalità diverse nei confronti delle maestranze in funzione di criteri non ben definiti"

Trasformati trentasette contratti di somministrazione su trentotto complessivi. E’ quanto sta accadendo ad Acciai Speciali Terni mediante la procedura di staff-leasing. Rsu Fiom sottolineano che tale processo: “Rappresenta la ‘stabilizzazione del precariato’. Ma c'è un ulteriore problema: a fronte di 38 contratti in somministrazione prossimi alla scadenza, 37 saranno trasformati, mentre soltanto uno, quello di una lavoratrice, no.

Appare quantomeno singolare questa scelta, dopo 44 mesi di lavoro in cui ogni lavoratore e ogni lavoratrice è stato valutato oggettivamente per le proprie capacità. É incomprensibile-affermano da Rsu- come una sola unità non sia stata inserita nei nuovi contratti. Ci sembra una oggettiva ingiustizia: è evidente come Ast adotti procedure e modalità diverse nei confronti delle maestranze in funzione di criteri non ben definiti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I delegati Rsu Fiom di Acciai Speciali Terni condividono quanto sostenuto dalla Cgil, che ha sempre ritenuto fondamentale promuovere l’occupazione femminile, soprattutto in un territorio connotato da una forte presenza dell'industria manifatturiera. A Terni abbiamo bisogno di una pluralità di strumenti per favorire il lavoro delle donne, soprattutto nel tessuto produttivo industriale, dove manca ancora una cultura radicata di pari opportunità. Riteniamo che laddove sussistono le condizioni per valorizzare il lavoro femminile, queste andrebbero colte da parte delle aziende e capitalizzate, per garantire condizioni di reale uguaglianza”

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La protesta a Terni contro le restrizioni del Dpcm. Il corteo da piazza Tacito a Palazzo Spada: "Libertà"

  • Coronavirus, prove tecniche di un nuovo lockdown. E a Terni tornano le file ai supermercati

  • Incidente su via Battisti. Un motociclista falciato e portato con urgenza al pronto soccorso

  • Coronavirus, nuovo balzo dei ricoverati e cinque decessi. A Terni cresce di cento unità il numero di Covid+

  • Coronavirus, ordinanza restrittiva di ‘Halloween’: spostamenti solo motivati da autodichiarazione. Chiudono le scuole

  • “Angeli” in corsia nell’ospedale di Terni, la lettera: “Grazie per l’assistenza e la disponibilità verso nostra madre”

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TerniToday è in caricamento