menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
foto di repertorio

foto di repertorio

L’attacco social a Filipponi arriva ai confini media nazionali: “Potrebbe piacerti il big bamboo”

Il capogruppo del Partito Democratico dopo l’attacco sui progetti Sprar: “Questi episodi mi danno forza di proseguire l’attività politica”

“Filippò perché non te li metti tutti a casa tua a Gabelletta e ci fa il bunga bunga, potrebbe piacerti il big bamboo”. Un vero e proprio attacco social quello che ha ricevuto il capogruppo del Pd Francesco Filipponi. L’episodio lo racconta il diretto interessato sottolineando che gli sono/stanno arrivati/arrivando decine di messaggi di solidarietà. Una vicenda alquanto singolare sulla quale diverse testate a livello nazionale –oltre che naturalmente a livello locale - hanno focalizzato la propria attenzione: “Ho semplicemente postato un articolo di Umbria On che riguardava i progetti Sprar. Che poi anche l’amministrazione comunale mi ha dato ragione perché proseguirà la procedura di accreditamento e consentirà di non disperdere un milione e mezzo di risorse ed una ventina di posti di lavoro”. Ma dopo cosa è accaduto? “Questa ragazza, che conosco da tanti anni, mi ha prima bloccato su facebook poi ha postato questo articolo argomentandolo con il commento (a cui abbiamo fatto riferimento sopra ndr). Avendo però mantenuto il profilo pubblico un mio amico se ne è accorto e me lo ha girato. Immediatamente ho deciso di adire a vie legali perché, a mio avviso, ci sono i presupposti per sporgere querela”. Al capogruppo Filipponi chiediamo un commento sulla vicenda, il giovane esponente Pd risponde così: “Questi episodi mi danno solo una grande forza di proseguire la mia attività politica. Anche perché poi tale provvedimento proviene dal Ministero dell’interno - sottolinea Francesco Filipponi- e prevarica ogni pensiero ideologico su come la si possa pensare sulla questione dell'immigrazione" 

La solidarietà dell'amministrazione comunale

"Ringrazio l'amministrazione comunale di Terni per la solidarietà dimostratami, per l'attacco social subito, attraverso la persona del vicesindaco Andrea Giuli - afferma Francesco Filipponi su facebook - Farò altrettanto con altri rappresentanti dell'Istituzione se, spero mai, subiranno identico trattamento"

Cattura-4

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La storia di un’artigiana ternana, dal riciclo del materiale di scarto alla trasformazione in pezzi unici: “Collane, bracciali, orecchini su misura”

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TerniToday è in caricamento