rotate-mobile
Attualità

Terni, esondazioni continue al villaggio Campomaggio: “Necessario un piano di azione per superare le gravi problematiche”

Il Consigliere comunale del Partito democratico Francesco Filipponi ha presentato un atto di indirizzo sollecitando l’intervento della giunta

Un atto di indirizzo per sottoporre all’attenzione della giunta, le problematiche afferenti a villaggio Campomaggio. Il Consigliere comunale del Partito democratico Francesco Filipponi ha infatti presentato il documento, per segnalare le esondazioni ricorrenti che riguardano l’ampia zona periferica della città. L’atto è stato presentato per conto dei gruppi Dem e di Innovare per Terni. All’interno il consigliere impegna l’esecutivo nel: “Convocare al più presto un incontro congiunto con residenti, tecnici del Comune e del Consorzio Tevere Nera affinché venga dipanata una volta per tutte la questione delle responsabilità e delle competenze. Infine ad iniziare a predisporre un piano di azione adeguato a far fronte alle gravi problematiche".

L’intervento detiene carattere di urgenza poiché: “Il villaggio Campomaggio è interessato da anni da fenomeni di esondazione inerenti al vicino canale Fosso del Vallo. I recenti fenomeni climatici, caratterizzati da precipitazioni di accresciuta intensità e bombe d’acqua stanno rendendo la situazione insostenibile per i residenti che lamentano episodi frequenti di allagamenti e danni a pertinenze, cantine e garage; che si sono recentemente recati sul posto alcuni tecnici del Consorzio Tevere Nera, i quali hanno dichiarato che gli interventi di loro competenza sono stati eseguiti e che le problematiche sembrano essere di competenza del Comune".

La ricostruzione: “L’attuale amministrazione Bandecchi è stata informata attraverso recenti solleciti scritti all’assessore Mascia Aniello per metterla a conoscenza della gravità della situazione. L’assessore ha a sua volta informato i tecnici comunali. L’intervento previsto per il Fosso del Vallo rientra nell’ambito delle opere di manutenzione che stanno interessando la provincia di Terni, per fronteggiare il rischio idrogeologico come dichiarato recentemente alla stampa dalla direttrice del Consorzio Tevere Nera, Carla Pagliari. Il canale Vallo è di pertinenza privatistica nel tratto oggetto di esondazione. Lo stesso canale è l’unico recettore delle acque meteoriche provenienti dal quartiere Campomaggio, in quanto la zona è sprovvista di fognature per acque bianche e riceve. Inoltre, le acque di pioggia di un fosso colatore proveniente dal bacino di Cospea Alta”.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Terni, esondazioni continue al villaggio Campomaggio: “Necessario un piano di azione per superare le gravi problematiche”

TerniToday è in caricamento