rotate-mobile
Martedì, 5 Luglio 2022
Attualità

Polizia locale, ignoti prendono di mira alcuni tabelloni elettorali: “Ignobili espressioni. Vicinanza e solidarietà”

L’assessore Giovanna Scarcia: “Invito tutti ad evitare di strumentalizzare, ai fini politici, l'operato meritorio degli agenti del corpo della polizia locale che svolgono con umiltà il loro dovere”

Un atto vandalico, compiuto da ignoti, presumibilmente nelle scorse ore. Su alcuni tabelloni elettorali collocati all’interno della frazione di Piediluco sono comparse delle scritte fatte con delle bombolette. Destinatari, da come si evince, gli agenti della polizia municipale a cui, tra l’altro, fa seguito la dicitura Piediluco libero.

A commentare ciò che è emerso, nel corso della giornata di oggi - mercoledì 18 maggio - l’assessore preposto Giovanna Scarcia che ha scritto sulla sua pagina facebook: “Esprimo vicinanza e solidarietà al corpo della polizia locale, destinatario di ignobili espressioni comparse su alcuni tabelloni elettorali a Piediluco. Non ne riprendo foto, volutamente, per non alimentare una sterile, quanto immeritata, risonanza mediatica ed evitare il rischio emulazione”.

Secondo l’assessore: “Al contrario, dovere della politica è spegnere la campagna di odio e disprezzo verso l'operato di chi svolge il proprio lavoro con impegno ed abnegazione. Invito, quindi, tutti ad evitare di strumentalizzare, ai fini politici, l'operato meritorio degli agenti del corpo della polizia locale che svolgono, con umiltà, il loro dovere”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Polizia locale, ignoti prendono di mira alcuni tabelloni elettorali: “Ignobili espressioni. Vicinanza e solidarietà”

TerniToday è in caricamento