Sabato, 13 Luglio 2024
Attualità

“Ci sono tutti i presupposti per dare a Terni, città di campioni di moto e auto, un impianto sportivo di grande livello”

La soddisfazione di Francesco Pileri, promoter per la realizzazione di un autodromo internazionale in città, dopo la tre giorni di Tavullia: “Si è anche ipotizzata una sinergia tra l’impianto di Valentino Rossi e quello che vorremmo realizzare qui”

Potrebbe accendersi presto il semaforo verde per la realizzazione di un autodromo internazionale a Terni. E sulla griglia di partenza sembra possano esserci collaborazione di primissimo piano.

“Terminata la tre giorni di Tavullia, sono particolarmente soddisfatto per gli incontri e le informazioni ricevute in merito alla gestione dell’impianto che Valentino Rossi e tutta la squadra VR46 utilizzano per la preparazione dei loro prestigiosi piloti, su tutti Bagnaia, Bezzecchi e Morbidelli”.

Così Francesco Pileri, promoter per la realizzazione dell’impianto a Terni, dopo gli incontri che lo hanno visto confrontarsi con il pluricampione del mondo e il suo staff.

“Chiaramente – commenta Pileri - qualsiasi particolare è al top e gli spunti che si possono prendere sono moltissimi. Quello che più mi ha gratificato, però, è che scendendo nei dettagli con l’amministratore delegato della VR 46, Alberto Tebaldi, si è ipotizzata addirittura una sinergia tra l'impianto di Tavullia e quello che io vorrei che si realizzasse rapidamente a Terni”.

“Tra noi c’è molto feeling – aggiunge Pileri - Io a livello sportivo ho visto nascere Valentino, suo padre Graziano era pilota del motomondiale nello stesso periodo in cui era pilota mio fratello Paolo e ci frequentavamo assiduamente. I presupposti ci sono tutti per dare a Terni, città di campioni di moto e auto, un impianto sportivo di grande livello”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“Ci sono tutti i presupposti per dare a Terni, città di campioni di moto e auto, un impianto sportivo di grande livello”
TerniToday è in caricamento