Autorizzata la titolazione dei giardini Matteotti a 'David Raggi'

Via libera della Prefettura, la cerimonia dovrebbe avvenire entro il 20 settembre. Melasecche: "Il quartiere avrà un parco con giohi e verde attrezzato"

La Prefettura di Terni ha accolto la deliberazione della Giunta per la titolazione dei giardini di via Irma Bandiera nel villaggio Matteotti al giovane David Raggi ucciso nel 2015 e :“Ha concesso l’autorizzazione in deroga infradecennale – dichiara l’assessore ai lavori pubblici Enrico Melasecche - valutando il profilo sociale del ragazzo e l’impatto che la tragica vicenda ha avuto nell’opinione pubblica cittadina”.
"In questo modo saremo in grado di soddisfare sia l’esigenza del quartiere Matteotti di dotarsi di un parco attrezzato e ricco di giochi, sia di riuscire ad inaugurare i giardini con una cerimonia in memoria del giovane ternano, prima del 20 settembre. Su questo parco – aggiunge Melasecche - abbiamo addirittura investito 47 mila euro proprio nell’ottica di riqualificare un Villaggio storicamente e socialmente importante per il territorio.” L'iter era stato avviato su proposta del consigliere della Lega Devid Maggiora lo scorso mese di Aprile: "Proporrò di intitolargli i giardini del quartiere Matteotti, dove viveva con la famiglia e dove la sua famiglia risiede attualmente". 

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dramma nella notte a Terni, commerciante trovato morto nel suo negozio

  • Coronavirus, scuole chiuse a Terni. La rabbia dei genitori: “Impossibile gestire la vita di una famiglia. Avvertiti troppo tardi”

  • Covid, le previsioni che spaventano: tra novembre e dicembre possibili più casi che nella fase 1

  • Primario del Santa Maria di Terni positivo al covid-19. Tamponi a tappeto

  • Risse per le strade di Terni e assembramenti in centro. Con il dpcm non cambia la musica

  • Terni a luci rosse, “lucciole” e trans venduti come schiavi del sesso: ecco l’operazione Doña Claudia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TerniToday è in caricamento