Terni, per le imprese voucher da 5mila euro per favorire la digitalizzazione

La Camera di Commercio ha emanato l’edizione 2020 del bando voucher I4.0 per la ripresa dopo l’emergenza Covid-19

Le imprese ternane potranno contare su un voucher da 5mila euro per favorire la digitalizzazione nella ripresa post-Covid. E’ questo uno degli obiettivi della Camera di Commercio di Terni che ha messo a disposizione delle imprese 70mila euro tramite il bando “Voucher digitali I4.0” pubblicato sul sito camerale che finanzia, per il 2020, l’acquisto di consulenza e formazione in tecnologie e quello di beni e servizi strumentali in ambito I4.0. 

I voucher saranno erogati per un massimo di 5mila euro ad impresa e le domande potranno essere presentate dal 15 giugno fino al 31 agosto 2020, salvo chiusura anticipata per esaurimento dei fondi. Le novità di questa edizione sono legate al contesto emergenziale dovuto al Covid-19 e volte a favorire ulteriormente le imprese supportandole in tale contesto di difficoltà, ovvero: l’eliminazione del limite di spesa per gli acquisti strumentali in beni e servizi; l’ampliamento della tipologia degli interventi finanziabili con l’inserimento dei sistemi di smart working/telelavoro e delle soluzioni tecnologiche digitali per l’automazione produttiva e di vendita funzionali al distanziamento e infine la tipologia dell’aiuto concesso.

Infatti la Camera di Commercio di Terni ha preferito attendere l’approvazione europea del Quadro temporaneo per le misure di aiuto di Stato nell’attuale emergenza del Covid-19, consentendo all’impresa di non cumulare tale importo agevolativo nei massimali del regime de minimis e dandole la possibilità quindi di poter intercettare maggiori risorse pubbliche.

“Con l’approvazione del nuovo Bando Voucher Digitali I4.0”, - afferma il presidente Giuseppe Flamini - la Camera di commercio di Terni, attraverso il suo PID - Punto di Impresa Digitale – intende erogare ulteriori risorse economiche alle imprese per la loro digitalizzazione, ambito che nel periodo emergenziale ha vissuto un forte balzo in avanti e che riteniamo - prosegue il Presidente Flamini- debba essere sostenuto  affinché si affermi e consolidi definitivamente la "cultura digitale” delle nostre imprese.

“Per agevolare l’accesso a tali risorse inoltre, la Camera di Commercio- evidenzia il Segretario Generale Giuliana Piandoro- organizzerà per mercoledì 24 giugno ore 11 un webinar in cui saranno illustrate le novità di questa edizione e le modalità per inviare la domanda di contributo, cogliendo l’occasione per aggiornare sulle risorse ancora disponibili dell’Intervento straordinario per favorire la liquidità a seguito dell’emergenza da Covid-19 e per presentare il prossimo Bando camerale per l’export”.

Si ricorda inoltre che presso il Punto Impresa Digitale gli imprenditori avranno a disposizione gratuitamente, attraverso una video consulenza, un digital promoter che li affiancherà nel valutare il livello di maturità digitale della propria impresa attraverso un assessment guidato, e fornendo anche informazioni sugli interventi e le tecnologie 4.0.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Umbria zona gialla: nuove misure in arrivo per allentare le restrizioni

  • Coronavirus, a Terni il "primato" regionale per ricoveri anche in intensiva. I dettagli

  • Capodanno all'Ast, i nomi delle "star" che si esibiranno a viale Brin. Attesa per il dpcm e l' "incognita pubblico"

  • Coronavirus e scuola, l’annuncio della presidente Tesei: gli studenti della prima media tornano in classe

  • Coronavirus, la regione Umbria rivede la zona ‘gialla’. A Terni crolla il dato degli attuali positivi: oltre centoventi guarigioni

  • Sposta le transenne e finisce con l’auto nel cemento fresco, il sindaco: chieda scusa a tutti i cittadini

Torna su
TerniToday è in caricamento