Beni culturali, arrivano i soldi dal Ministero: risorse per Carsulae e il ponte d’Augusto di Narni

All’Umbria risorse per circa 3,5 milioni di euro, il dettaglio degli interventi nel Ternano. C’è anche la necropoli di Orvieto

L'area di Carsulae

Arrivano i finanziamenti per i beni culturali dell’Umbria. Le risorse sono state stanziate con la legge di stabilità del 2015 ma vengono messe a disposizione soltanto ora e andranno a coprire gli interventi per il biennio 2019-2020.

Complessivamente, si tratta di 180 milioni per 595 interventi da destinare al restauro dei beni culturali, in particolare quelli colpiti da calamità naturali, al recupero di aree paesaggistiche degradate, alla prevenzione contro i rischi sistemici e ambientali, ma anche all’efficientamento energetico e al miglioramento dell’accessibilità, intesa come obiettivo per la partecipazione e l’inclusione sociale.

All’Umbria, complessivamente, sono destinati poco meno di 3,5 milioni di euro, di cui 1.458.330 per il 2019 e 2.031.420 per il 2020 che finanzieranno in tutto 20 interventi.

Per quanto riguarda il Ternano, per il 2019 è in programma un unico intervento per 50mila euro che saranno destinati al rifacimento dell’altare ligneo del duomo di Orvieto.

Per quanto riguarda il 2020, invece, 560mila euro saranno stanziati per il Ponte di Augusto di Narni per il recupero delle strutture e del contesto paesaggistico. Soldi anche per l’area di Carsulae per il riallestimento del deposito in cui è dislocato il materiale archeologico per 240mila euro. Sempre il prossimo anno, Orvieto avrà 300mila euro per il consolidamento delle tombe, il restauro, l’accessibilità e l’adeguamento impiantistico della Necropoli Crocifisso del Tufo.

Si tratta dunque di risorse per oltre 1,1 milioni di euro, circa un terzo rispetto alla somma complessiva destinata all’Umbria.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente stradale, schianto con la moto: muore il maestro Francesco Falcioni

  • Incidente stradale, uomo estratto dalle lamiere dopo impatto a tre

  • Le Iene arrivano in un’azienda ternana, ecco cosa è successo

  • Alcantara, sessanta dipendenti a rischio mancata riconferma: “Seriamente preoccupati”

  • Intossicati dai funghi velenosi, muore dopo una settimana di agonia

  • Lutto nel mondo della buona cucina ternana, è scomparso Mario Meriggioli

Torna su
TerniToday è in caricamento