Attualità

Black Sheeps, il nuovo singolo nato sotto il lockdown: “Ci ha costretto a guadare dentro noi stesse”. L’omaggio a David Bowie

Lo scorso 20 marzo è uscito ‘La Guerra di Anna’ a firma di Claudia Carletti ed Iaria Pileri: “Gli stati d’animo provati ci hanno permesso di capire quali sono le cose per le quali vale la pena combattere”

Un nuovo brano quello uscito lo scorso 20 marzo a firma Black Sheeps. Le giovani artiste ternane Claudia Carletti ed Iaria Pileri lo hanno intitolato ‘La Guerra di Anna’ avvalendosi della collaborazione di musicisti e professionisti del territorio. “Una traccia che nasce sotto il lockdown quando il fatto di dover stare isolate, lontano da tutto quello che è la vita frenetica alla quale siamo abituati, ci ha costretto a guardare dentro noi stesse e fare i conti con qualcosa di irrisolto”. Affermano Claudia ed Ilaria.

“Il distanziamento crea solitudine e dà modo di avere tempo per analizzare il proprio percorso di vita. Spesso – aggiungono - ci si rende conto che sono state combattute ‘battaglie’ delle quali poco ci interessava, uscendone magari sconfitte. Questi stati d'animo danno modo anche di capire quali sono le cose per le quali vale la pena davvero vivere. Inoltre, qualche volta, basta lasciare indietro qualcosa per essere sereni e godersi quello che di bello la vita ci da, senza affannarsi dietro a battaglie inutili”.

Un passaggio de ‘La Guerra di Anna’ tengono a menzionare, per corroborare il loro pensiero: “Fermati un po' a riposare guarda da qui che tramonto che c'è. Un’ altra chicca che abbiamo voluto portare dentro al brano è un piccolo omaggio a David Bowie. Nella fattispecie gli accordi iniziali, una frase del testo ed il ritratto che si vede sul video”.

Anche per “La guerra di Anna”, come per tutto il nuovo progetto che stanno portando avanti, le Black Sheeps sono affiancate da musicisti ternani d’eccezione, capitanati dal maestro Riccardo Ciaramellari, i quali partecipano attivamente agli arrangiamenti di tutti i brani. Hanno inoltre collaborato David Pieralisi (chitarre), Marco Vitantoni per il basso e Saverio Federici alla batteria. A dare luce e colore alle parole e alla musica, è ancora una volta la crew di Sound Meeter. E’ infatti fuori anche il videoclip sotto la regia di Giacomo Latorrata e la fotografia di Francesco Giorgi, una produzione della So.me.entertainment. Le immagini del backstage sono ancora una volta di Marco Argenti, mentre il make up è stato curato da Manuela Capoccia. Infine la copertina del singolo, è stata affidata all'artista Filippo Diana.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Black Sheeps, il nuovo singolo nato sotto il lockdown: “Ci ha costretto a guadare dentro noi stesse”. L’omaggio a David Bowie

TerniToday è in caricamento