Caro bollette a Terni. Proietti: “Avviate le verifiche per far utilizzare alla Ternana il pozzo”. Novità per sport e Campo Scuola

L’assessore allo sport fa il punto della situazione: “Un rifacimento completo della struttura che possa creare e garantire una certa sostenibilità”

stadio Liberati

Sport e ripartenza post emergenza sanitaria. Le discipline sono state (quasi) tutte riattivate seguendo i protocolli previsti. Le difficoltà sono comunque lampanti e vanno computate alle conseguenze che il blocco totale delle attività ha provocato: “Al momento è difficile quantificare i reali danni che lo stop ha causato – afferma Elena Proietti assessore allo sport - Come consuetudine l’estate era la stagione dedicata alla pausa prima della ripresa. A maggior ragione ora. I ragazzi sono pochi, i genitori preferiscono aspettare tempi migliori, l’incertezza è piuttosto palpabile. Lo sport non è il primo pensiero all’interno delle famiglie, le preoccupazioni al momento sono altre.

Tuttavia la ripartenza c’è stata un po' ovunque. Nelle settimane pregresse i mancati introiti, derivati dalle quote sociali, potrebbero naturalmente pesare un po' dappertutto. Penso ad esempio ai collaboratori sportivi ed alle promesse del Governo di distribuire degli aiuti che probabilmente sono arrivati ad un terzo dei beneficiari”.

Le manifestazioni in programma

Gli eventi previsti sono stati progressivamente annullati, alcuni di questi avrebbero aiutato la città ad aumentare la propria spendibilità anche al di fuori dei confini territoriali. Salva la Tirreno-Adriatico inserita in un contesto davvero complesso e sequenziale di gare ciclistiche di altissimo profilo: “Ho parlato con Rcs e posso confermare che si farà a settembre. Anzi, molto probabilmente, avremo un’altra frazione in Umbria dato che la tappa precedente di Sacrofano dovrebbe saltare. Inoltre si sta cercando, per gli sport rotellistici, di organizzare una manifestazione nazionale da portare in città”. Strutture e priorità:

“L’obiettivo primario – sostiene Elena Proietti –è quello di restituire alla comunità il Campo Scuola. Stiamo lavorando in tal senso in un progetto impegnativo quanto importante. Un rifacimento completo che possa creare e garantire una certa sostenibilità”

Turismo e Ternana

“Il settore turistico coinvolge anche lo sport. A tal proposito con l’assessore Giuli siamo in costante contatto e sinergia. Al momento si fa riferimento a quelli ‘outdoor’ in attesa di riprendere tutte le manifestazioni”. Nei giorni scorsi l’argomento all’ordine del giorno è stato quello dello della ristrutturazione dello stadio in cambio dei permessi per costruire una clinica: “L’idea illustrata dal presidente Bandecchi non la reputo campata per aria, tutt’altro. Si potrebbe costruire una clinica a Terni e permettere ad una fetta di popolazione di curarsi dal privato anche se, naturalmente, qui nessuno è contro il pubblico”.

Questione bollette: “A Terni sono tra le più alte. Se andiamo ad abbassare la quota alle società sportive tutto ciò si riverserà sul singolo utente privato, in una ripartizione che coinvolgerebbe l’intera cittadinanza. L’assessore Orlando Masselli ha interpellato l’Asm per procedere con le verifiche e consentire alla Ternana di usufruire del pozzo sul quale attingere”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Uno store internazionale di abbigliamento apre in centro a Terni. Al via le selezioni: “Entro la fine del 2020 l’inaugurazione”

  • Coronavirus, ecco il farmaco più efficace contro ansia, depressione e panico da pandemia

  • Umbria Arancione | La nuova ordinanza regionale nella sintesi grafica

  • Umbria arancione | Misure restrittive confermate dalla Tesei fino al 29 novembre

  • Giovane donna dorme sotto la fermata dell’autobus, scatta la gara di solidarietà nel quartiere

  • Coronavirus, nove decessi e 344 guarigioni. A Terni superata la soglia dei 1600 attuali positivi

Torna su
TerniToday è in caricamento