Bretella Acciai Speciali Terni, c’è l’ok della regione. Un progetto atteso da oltre venticinque anni

Il collegamento tra il piazzale merci dell’acciaieria e lo svincolo di San Carlo ridurrà il traffico veicolare di mezzi pesanti all’interno di Borgo Bovio

La bretella che unirà il piazzale merci dell’Acciai Speciali Terni allo svincolo di San Carlo vede, finalmente, la luce. Via libera dalla Giunta regionale alla realizzazione del collegamento – circa 500 metri la lunghezza della strada – tra lo stabilimento Tk Ast con la Terni-Rieti.

Un intervento volto a ridurre il traffico veicolare di mezzi pesanti all’interno del quartiere di Borgo Bovio, provocando dei benefici anche a livello di impatto ambientale

Gli interventi previsti dalla regione

Due interventi, l'altro è relativo all’integrazione della viabilità complanare nel comune di Orvieto, dal valore complessivo di 10,5 milioni di euro previsti nel primo Addendum del Piano Operativo Infrastrutture del Fondo per lo sviluppo la coesione (Fsc) 2014-2020 approvato dal Cipe.

La Giunta regionale, su proposta dell’assessore Paola Agabiti nella seduta odierna, ha deliberato l’approvazione dello schema di convenzione che regola i rapporti tra il ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti e la Regione Umbria, per la messa a disposizione delle risorse e la conseguente realizzazione dei due interventi.

La Giunta assumerà il ruolo di Organismo di coordinamento territoriale per gli interventi previsti dall’Addendum al Piano operativo delle infrastrutture. In questa veste stipulerà le convenzioni con i soggetti attuatori ovvero il comune di Terni e quello di Orvieto, per disciplinare tutti gli adempimenti a carico di questi ultimi. Infine avrà il compito di svolgere tutte le attività connesse ai controlli di primo livello e quelle finalizzate a garantire la corretta alimentazione del sistema di monitoraggio in termini di documenti e dati inseriti dai soggetti attuatori stessi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si tornerà in "zona arancione". Domani l'ordinanza che farà retrocedere l'Umbria

  • Lutto a Terni, è scomparso Mauro Moretti noto ristoratore di una storica attività del territorio

  • La storia | "I miei inquilini sono morosi da mesi. Sto pagando tutto io". Lo sfogo di una cittadina di Terni

  • Da San Gemini alla Siberia, la storia d’amore e l’annuncio di Lorenzo Barone: “Mi sposo con Aygul”

  • Terapie intensive, ricoveri ordinari e indice Rt: ecco perché l’Umbria rischia il “cartellino” arancione

  • Inizia il week-end "arancione". Ecco cosa si potrà fare e cosa no

Torna su
TerniToday è in caricamento