Terni diventa capitale del turismo all’aria aperta

Nuova area per la sosta dei camper alla cascata delle Marmore: 23 piazzole, servizi all’avanguardia e tariffe low-cost

La cascata delle marmore

Su 143 progetti presentati, quello della nuova area di sosta per camper alla cascata delle Marmore è stato il vincitore della tredicesima edizione del bando nazionale “I comuni del turismo all’aria aperta”, promosso dall’Associazione produttori caravan e camper in collaborazione con Anci, Federparchi, Federterme, Eurocompac e Fee. Un podio che è valso un premio in denaro da 20.000 euro e la possibilità di realizzare un’area di sosta all’avanguardia, dotata di servizi e confort e che “servirà ad aumentare l’attrattività del nostro territorio – spiega il sindaco Leonardo Latini - e in particolare dell’area della cascata. L’incentivazione del turismo legato ai camper contribuirà ad incrementare i visitatori e a valorizzare un’area di grande pregio culturale e naturalistico. Con la realizzazione dell’area per i camper si migliora inoltre la sicurezza e la recettività del parcheggio per le autovetture di piazzale Vasi e Fatati”.

L’area, che entrerà in funzione da venerdì, è composta da 23 piazzole, per un intervento complessivo di 126mila euro. È dotata di fondo calpestabile, staccionate e quinte verdi; sistema di controllo remoto degli accessi; servizi automatici per lo scarico e il lavaggio dei reflui; sistemi evoluti di carico idrico; sistema di illuminazione a risparmio energetico; colonnine per l’erogazione dell’energia elettrica; Wifi; videosorveglianza; erogazione automatica e controllo ticket.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le tariffe sono di 10 euro per la sosta giornaliera di massimo 24 ore, compresi tutti i servizi, e di 8 euro per fruire dei soli servizi. Con la realizzazione dell’area si possono così liberare spazi di sosta ed ampliare la capacità degli attuali stalli per autovetture di piazzale Vasi e Fatati, migliorando così l’accoglienza e la sicurezza dell’area.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: “Siamo a Terni e non in qualche paese lontano da noi”. La foto scattata all’ospedale fa il giro del web

  • La protesta a Terni contro le restrizioni del Dpcm. Il corteo da piazza Tacito a Palazzo Spada: "Libertà"

  • Coronavirus, prove tecniche di un nuovo lockdown. E a Terni tornano le file ai supermercati

  • Nuova ordinanza restrittiva: “Chiusura domenicale dei centri commerciali e attività di vendita. Limitazioni per cerimonie e stop allo sport”

  • Coronavirus, sospese le lezioni per un’altra scuola di Terni tranne per una classe: “Una mattinata particolare”

  • "Indossate la mascherina str..zi”: delirio e risate a Radio Deejay. Lo spot in ternano di Francesco Lancia in soccorso del Governo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TerniToday è in caricamento