Camposcuola e PalaDiVittorio: c’è il bando in concessione. La possibile svolta per due impianti sportivi cittadini

Entro il 30 settembre occorrerà partecipare al bando Sport e periferie. Si procede con la medesima operazione prevista per piazzale Senio

foto di repertorio

Una possibile svolta per il Camposcuola Casagrande ed il palazzetto dello sport di via Di Vittorio. La giunta comunale ha infatti approvato una delibera per l’affidamento degli impianti sportivi, previa partecipazione all’avviso pubblico ‘Sport e periferie’ in scadenza al prossimo 30 settembre. Tale concessione permetterà, a chi parteciperà al bando, di poter ottenere una concessione dalla durata di dieci anni, mediante investimento fino a 50 mila euro. Tale periodo aumenterà in proporzione dell’esborso: quindici anni con investimento fino a 75 mila euro, venti anni per importi superiori.

Come era già stato previsto per la possibile realizzazione della struttura nell’area di piazzale Senio, sarà possibile partecipare al bando beneficiando, in caso di esito positivo, di un finanziamento massimo pari a 700 mila euro. Come si evince all’interno dello stesso avviso l’obiettivo è quello di ridurre: “Fenomeni di marginalizzazione e degrado sociale, nonché di miglioramento della qualità urbana e di riqualificazione del tessuto sociale”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L’interesse, seppur in modalità ufficiosa, è stato avanzato da parte di alcuni privati. Ora dovrà essere confermato partecipando a ‘Sport e periferie’. L’assessore allo sport Elena Proietti assicura di avere una carta di riserva da giocare, nel momento in cui non si riuscisse a concretizzare questa opportunità, soprattutto per il Casagrande definita priorità assoluta. Al momento la struttura è interdetta al pubblico, a causa delle normative anticontagio. E’ possibile accedervi soltanto per le società sportive. Per il PalaDiVittorio il calendario settimanale è molto fitto: Leo, Virtus, Futsal Ternana, Union, Pink e Bosico si alterneranno per poterlo utilizzare.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bonus prima casa, fino a quarantamila euro a fondo perduto: c'è il bando, domande fino al 15 ottobre

  • Lugnano, un'edicola acquistata da un mese già rischia di chiudere: "Mi avevano detto che era tutto a posto"

  • Rissa in pieno centro a Terni tra lo stupore dei passanti, giovane trasportato all’ospedale

  • Chiude storica attività commerciale di Terni: “Un punto di ritrovo per i tifosi e i frequentatori del mercatino”

  • Flavio e Gianluca, la “lezione” non è servita. E il metadone di Terni continua a fare “vittime”

  • Pomeriggio da incubo in zona stazione di Terni: fugge dai controlli e ne nasce un parapiglia sotto gli occhi dei presenti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TerniToday è in caricamento