rotate-mobile
Mercoledì, 21 Febbraio 2024
Attualità

Terni-Orte, lavori e riaperture: “Due cantieri importanti portati a conclusione”. Le novità annunciate

L’assessore regionale Enrico Melasecche fornisce gli aggiornamenti sui cantieri

Una manutenzione programmata, all’interno della direttrice Terni-Orte. L’assessore regionale Enrico Melasecche informa che: “Sarà riaperta già da domani pomeriggio, lunedì 9 ottobre, la rampa che consente l’uscita in direzione Perugia/Cesena per il traffico proveniente da Terni, mentre da mercoledì verrà riaperto il collegamento viario per il traffico proveniente da Terni, Perugia e Orte con la strada Marattana in direzione sud, al servizio anche del polo industriale e delle Acciaierie”.

Secondo l’assessore: “Si tratta di due cantieri importanti, in seguito al cui completamento possono riprendere i flussi normali di traffico e ringrazio pertanto Anas e le imprese impegnate. Dopo il reperimento del giunto speciale, il precedente montato 30 anni fa e fabbricato in Francia, cui l’impresa è stata costretta a rivolgersi, contrattempo non prevedibile inizialmente, i lavori sono ripresi su due turni e conclusi sollecitamente. Nondimeno si concludono i lavori sul Raccordo Terni-Orte in modo da riportare correttamente il traffico che in queste settimane ha impegnato i quartieri di Borgo Rivo, Campitello e Gabelletta sulla quattro corsie e da consentire tornando la situazione alla quasi normalità. Rigenerato anche il sottofondo in modo duraturo, questa lavorazione ha una valenza per i prossimi venti anni, garantendo l’assenza di buche”.

Inoltre Anas ha informato che domani (lunedì 9 ottobre) verrà completato il cantiere attualmente presente lungo la carreggiata Sud (direzione Orte) della S.S. 675 “Umbro Laziale” tra le progressive 9+100 e 11+600 e riaperto al transito entro il primo pomeriggio un nuovo tratto di pavimentazione di circa 600 metri di asta principale, oltre a circa 700 metri di rampe di collegamento della S.S. 675 “Umbro Laziale” con la S.S. 3 bis “Tiberina” S.G.C. E/45 (direzione Perugia) e con la S.S. 675 bis (direzione Maratta).

L’opera è stata realizzata in quattro settimane. Tale intervento, inserito in un progetto complessivo di 5 milioni di euro di investimento, consentirà il risanamento profondo di circa 3,5 km di carreggiata e di 1,0 km di rampe di collegamento, con la realizzazione di circa 40.000 metri quadri di pavimentazione drenante. Allo stato attuale sono stati completati 2,8 km (80%).

Infine mercoledì 11 ottobre è previsto il proseguimento dei lavori mediante l’installazione del cantiere nella carreggiata opposta tra le progressive 14+100 e 9+100, onde completare i circa 700 metri di asta in direzione Terni, oltre alla rampa di collegamento tra la S.S. 675 “Umbro Laziale” e la S.S. 3 bis “Tiberina” S.G.C. E/45 per il traffico proveniente da Orte e diretto a Perugia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Terni-Orte, lavori e riaperture: “Due cantieri importanti portati a conclusione”. Le novità annunciate

TerniToday è in caricamento