rotate-mobile
Mercoledì, 21 Febbraio 2024
Attualità San Gemini

“Wine in Venice” premia la Cantina Violati di San Gemini: è tra le più virtuose d’Italia

Selezionata da una giuria internazionale di esperti, l’azienda ha conquistato il premio come una delle 20 migliori imprese vitivinicole che si sono distinte per etica, sostenibilità e innovazione.

San Gemini, terra di acque minerali... e di vino! Quello “Violati” in particolare, la cui cantina è stata scelta per partecipare, in rappresentanza dell’Umbria, all’edizione 2024 del Wine in Venice, importante festival dedicato al settore enologico che si è svolto dal 20 al 23 gennaio nella splendida cornice della scuola grande della Misericordia a Venezia.

In occasione della manifestazione, Cantina Violati e le altre cantine selezionate (20 in totale, una per ogni regione) sono state premiate come le migliori realtà vitivinicole italiane che operano rispettando criteri di etica, sostenibilità e innovazione: nei quattro giorni della kermesse veneziana, inoltre, le cantine vincitrici hanno potuto sfilare sul “wine red carpet” e far degustare i loro vini ai visitatori dell’evento.

Cantina Violati, nello specifico, ha presentato al banco d’assaggio tre dei suoi vini più rappresentativi e identificativi del territorio, quali il Ciliegiolo di Narni Igt, il Malvasia Orange e lo spumante metodo classico Keyra Dosaggio Zero, riscuotendo grande interesse e apprezzamento da parte del pubblico e degli addetti ai lavori.

Wine in Venice 2024, premiata la Cantina Violati di San Gemini

“Un onore aver ricevuto un premio così importante a livello nazionale - commenta Barbara Violati, titolare della cantina - Oltre all’orgoglio di poter rappresentare la nostra regione, tale riconoscimento ci conferma che la strada imboccata dalla nostra azienda nella direzione di rispetto della terra, valorizzazione del territorio, scelte etiche e sperimentazioni innovative è risultata vincente, proiettando la produzione vinicola verso un futuro migliore per tutto il settore”.

“Etica, sostenibilità e innovazione sono infatti i principi che da sempre contraddistinguono la nostra filosofia aziendale e ai quali ci ispiriamo per i nostri prodotti – prosegue - Essere stati premiati come una delle cantine vitivinicole più ‘virtuose’ d'Italia è un importante stimolo a continuare a lavorare nel rispetto di tali valori, puntando sempre all’eccellenza”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“Wine in Venice” premia la Cantina Violati di San Gemini: è tra le più virtuose d’Italia

TerniToday è in caricamento