rotate-mobile
Attualità

Capodanno Rai a Terni, biglietti polverizzati in pochi minuti: come sono stati distribuiti gli ingressi riservati

Dalla richiesta di accesso agli atti del capogruppo del Partito democratico Francesco Filipponi alla risposta scritta del funzionario Bernocco

Uno spettacolo di Capodanno con ascolti da record per L’anno che verrà. Lo scorso 31 dicembre, presso il parco 4 di Acciai Speciali Terni è infatti andato in onda il programma di fine anno, condotto da Amadeus. Oltre sei milioni e mezzo di media, superato il 33% di share e dieci milioni di telespettatori incollati allo schermo per festeggiare la mezzanotte. Insomma un vero e proprio successo di pubblico con diversi ospiti della serata, protagonisti anche al Festival di Sanremo.

In previsione dell’evento, sono stati assegnati biglietti per accedere in presenza alla manifestazione. Settecento circa totali con quelli a disposizione che, in pochi minuti, sono stati letteralmente polverizzati. A seguito della richiesta di accesso agli atti, da parte del capogruppo Pd Francesco Filipponi è possibile conoscere il numero di tagliandi riservati. Complessivamente sono stati 257 quelli assegnati e così distribuiti: 27 al Comune di Terni; 67 alla Regione Umbria; 57 ad Acciai Speciali Terni; 38 alla Fondazione Carit; 52 alla Rai; 16 al personale medico dell’Azienda Ospedaliera di Terni. I restanti, circa 450, messi a disposizione sulla piattaforma telematica.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Capodanno Rai a Terni, biglietti polverizzati in pochi minuti: come sono stati distribuiti gli ingressi riservati

TerniToday è in caricamento