Cardeto, riparte l'iter: apertura tra un anno

I cancelli del parco potrebbero riaprire al pubblico a giugno 2021. Riaggiornato il progetto esecutivo, poi la gara. Il 22 marzo saranno 7 gli anni di chiusura dell'area verde

Riparte il procedimento per il parco Cardeto.

Se tutto filerà liscio, i cancelli potrebbero riaprire al pubblico a giugno 2021. Il riavvio della macchina burocratica e organizzativa sta tutto in un passaggio fondamentale e obbligato che porterà poi alla gara per l’affidamento dei lavori: si tratta infatti della revisione del progetto esecutivo legato al completamento dei lavori nel parco. La direzione lavori pubblici di palazzo Spada ha affidato l’incarico a una Rete temporanea di professionisti guidati dall’architetto Paolo Giustinelli che ha presentato un’offerta da 11 mila euro per portare avanti il compito.

Sarà dunque necessario riaggiornare e verificare tutti i vari progetti, un iter necessario in vista della gara d’appalto relativa al primo lotto funzionale da un milione e 39 mila euro. Terminata questa operazione che dovrà durare un mese, questo il tempo concesso dal Comune, il progetto definitivo dovrà essere approvato in giunta e poi si potrà avviare la procedura per la gara.

A conti fatti, dunque, a maggio dovrebbe scattare il bando con una road map che fissa a inizio estate dell’anno prossimo il termine del cantiere. Il Comune ha già assunto il mutuo da 900 mila euro, di durata quindicennale, che ha visto il coinvolgimento del Credito Sportivo mentre la parte restante arriva dall’escussione della polizza fidejussoria per la risoluzione contrattuale del 2019 con la precedente società di Citarei. Soddisfatta l’assessore ai Lavori pubblici Benedetta Salvati: “Finalmente stiamo riuscendo a vedere un orizzonte per Cardeto – spiega – . Quanto ai lavori, resta poco da fare per completare il parco, devono essere finiti gli impianti sportivi mentre per la palazzina con la zona ristorazione, scorporata da questo lotto, verranno definite le modalità di copertura delle spese, con possibilità dell’apporto di capitali privati”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Torneranno così a splendere i campi da tennis, più moderni e in linea con le nuove esigenze, sarà finalmente completata la struttura che, secondo il progetto, prevede una sorta di palazzetto con campi da calcetto e una parete per l’arrampicata. Ci sarà il percorso per i ‘runner’ e poi tutti gli accorgimenti possibili per rendere gradevole l’area, quindi panchine, aiuole con fiori e viottoli vari. La notizia del completamento dei lavori farà probabilmente vivere con più ‘calma’ ai residenti del quartiere l’ormai prossimo anniversario della chiusura: il 22 marzo, infatti, saranno sette anni che i lucchetti bloccano i cancelli del parco

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: “Siamo a Terni e non in qualche paese lontano da noi”. La foto scattata all’ospedale fa il giro del web

  • Nuova ordinanza restrittiva: “Chiusura domenicale dei centri commerciali e attività di vendita. Limitazioni per cerimonie e stop allo sport”

  • Coronavirus, sospese le lezioni per un’altra scuola di Terni tranne per una classe: “Una mattinata particolare”

  • "Indossate la mascherina str..zi”: delirio e risate a Radio Deejay. Lo spot in ternano di Francesco Lancia in soccorso del Governo

  • Arriva il dpcm di Conte, ma è scontro con le regioni. La Tesei pensa a un'ordinanza restrittiva

  • Raccordo Orte-Terni, si apre voragine sulla carreggiata: traffico in tilt ed intervento del personale Anas

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TerniToday è in caricamento