Cascata delle Marmore, ecco chi si contende la gestione

Stamattina il cambio del Rup e la verifica della documentazione amministrativa delle due Ati

Alis e Umbria Risorse. Sono queste le aziende capofila dei due raggruppamenti che hanno presentato la propria offerta per la gestione della Cascata delle Marmore e – in via opzionale - del sito archeologico di Carsulae.

Nonostante i sopralluoghi fossero stati numerosi, e con realtà anche extraterritoriali, alla fine la gara europea ha visto due sole partecipazioni, tra l’altro da (parte) della 165m Marmore Falls, Ati che aveva gestito la cascata negli ultimi dieci anni, fino a gennaio 2019, e dai nuovi gestori, ma con un “cambio al vertice”, con Vivaticket che ha scelto di non essere più capofila, rimanendo comunque all’interno dell’Ati.

L’apertura delle buste

Le offerte potevano essere presentate entro le 12 di ieri, mentre stamattina si è svolta la seduta pubblica per l’apertura telematica delle buste, con un ritardo di due ore: l’appuntamento indicato nel disciplinare di gara era per le 9, ma mancare all’appello era il Rup (Responsabile unico del procedimento). Se, infatti, fino a stamattina tale ruolo era stato ricoperto da Federico Nannurelli, dopo le indicazioni dell’Anac legate alle indagini per l’inchiesta Spada, si era reso necessario un passaggio dell’incarico, affidato al dirigente Mauro Manciucca.

Poco prima delle 11,30, quindi, è stato effettuato il primo passo, con il controllo del numero delle offerte e della documentazione amministrativa allegata sull’apposita piattaforma telematica. Da un lato, come anticipato, una cordata tutta ternana, con CoopSocialeAlis in Ati con Miralago srl, Let’s Travel srl, Tibi srl e CoopSociale Actl. Dall’altro,Umbria Risorse spa, capofila del gruppo composto da Vivaticket spa, Coop Monte Meru, Coop Didasko e Autoservizi Troiani.
Il prossimo appuntamento è stato fissato per il 16 maggio, quando verranno effettuati ulteriori approfondimenti e, successivamente, il controllo dell’offerta tecnica e di quella economica.
Essenziale sarà la verifica della validità di tutta la documentazione, dei requisiti e delle proposte.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La protesta a Terni contro le restrizioni del Dpcm. Il corteo da piazza Tacito a Palazzo Spada: "Libertà"

  • Coronavirus, prove tecniche di un nuovo lockdown. E a Terni tornano le file ai supermercati

  • Nuova ordinanza restrittiva: “Chiusura domenicale dei centri commerciali e attività di vendita. Limitazioni per cerimonie e stop allo sport”

  • Coronavirus, sospese le lezioni per un’altra scuola di Terni tranne per una classe: “Una mattinata particolare”

  • "Indossate la mascherina str..zi”: delirio e risate a Radio Deejay. Lo spot in ternano di Francesco Lancia in soccorso del Governo

  • Il racconto di una mamma: la maestra di mio figlio è positiva al Covid, ecco tutto quello che non funziona nel sistema

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TerniToday è in caricamento