Cascata delle Marmore nello spot regionale, ma il sito è chiuso. Rabbia degli operatori della zona: "Riaprire subito!"

Sulle reti nazionali gira il video promozionale dell'Umbria ma l'area naturalistica è off limits. I parcheggi però si pagano. Scoppia il caso - L'INTERVISTA A SILVIA BLASI

La Cascata delle Marmore è la prima immagine in tutta la sua bellezza di uno spot promozionale della Regione Umbria che in questi giorni sta girando su tutte le reti nazionali. Peccato però che la Cascata sia chiusa. Ancora Comune e Vivaticket non hanno stabilito la data di riavvio del sito sebbene ormai si attenda la riapertura dei confini regionali prevista per il 3 giugno. Altro dato scontato, il mantenimento delle distanze e di tutte le altre regole previste dal decreto anti Covid, dunque biglietteria on line per prenotarsi, accessi contingentati, poche persone per volta, percorsi e sentieri aperti solo per la metà, controlli serrati, termoscanner, mascherine, guanti e disinifettanti oltre alla sanificazione degli ambienti. In questi giorni di chiusura però scoppia la rabbia dei commercianti della zona: il parcheggio è a pagamento malgrado sia tutto chiuso, il tourist-shop è in abbandono, la zona è piena di rifiuti. E Silvia Blasi, presidente dell'associzione Cascata delle Marmore 365, lancia un appello all'ministrazione: aprite subito la nostra Cascata!

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

a1-18-19

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si tornerà in "zona arancione". Domani l'ordinanza che farà retrocedere l'Umbria

  • Lutto a Terni, è scomparso Mauro Moretti noto ristoratore di una storica attività del territorio

  • Esce dall'auto e poco dopo si accascia a terra e muore. Un sabato pomeriggio drammatico a Ferentillo

  • Non paga la dose di cocaina al pusher ed è costretto a cedergli i suoi valori personali. La polizia intrappola un 25enne di Orvieto

  • La profumeria ecobio e l’idea creativa di un’imprenditrice ternana: “Ispirata da una filosofia di vita”

  • Terapie intensive, ricoveri ordinari e indice Rt: ecco perché l’Umbria rischia il “cartellino” arancione

Torna su
TerniToday è in caricamento