menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Parcheggi pieni alla Cascata durante la scorsa stagione

Parcheggi pieni alla Cascata durante la scorsa stagione

Cascata della Marmore, verso la riorganizzazione del parcheggio: in arrivo posti auto in più

In attesa della ripresa del turismo a livello nazionale, Palazzo Spada approva la razionalizzazione degli stalli al Belvedere Inferiore

Una razionalizzazione dei parcheggi presenti, così da aumentare gli stalli dedicati alle automobili. In attesa della ripresa del turismo e della riapertura del parco della cascata delle Marmore in tempi e modalità purtroppo ancora tutti da scrivere, il Comune ha riavviato un ragionamento che già lo scorso anno, al termine della stagione turistica, era stato affrontato per rendere più funzionali i parcheggi a servizio del sito naturalistico. Al momento, le novità riguardano il Belvedere inferiore.

Il ragionamento era emerso dopo l’istallazione di parchimetri e strisce blu fuori dal principale sito turistico del territorio. Nei due mesi di sperimentazione, non erano mai state registrato delle flessioni rispetto all’utilizzo: i 180 parcheggi dell’ingresso inferiore e i circa 100 del superiore erano sempre stati pieni, mentre era emerso che, almeno nella stagione estiva, gli spazi dedicati ai pullman apparivano sovrabbondanti, anche perché con il pagamento della sosta molti dei mezzi hanno preferito passare per piazzale Byron per scaricare il gruppo per poi spostarsi, senza così dover pagare la sosta.

Alla luce di questo e di altre osservazioni, Comune e Terni Reti hanno optato per una maggiore razionalizzazione degli stalli, di cui si discuterà in Giunta: “In base all’esperienza dello scorso anno – afferma l’assessore alla viabilità Leonardo Bordoni – abbiamo riorganizzato gli spazi e abbiamo 'trasformato' nove stalli destinati agli autobus in posti per le autovetture. In questo modo, e grazie anche ad un paio di altri accorgimenti, sono stati ricavati 58 posti auto in più. Di certo non si tratta della soluzione al problema parcheggio nelle settimane di punta, ma rappresentano un passaggio importante”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TerniToday è in caricamento