menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
foto tratta da facebook

foto tratta da facebook

Cascata delle Marmore, i numeri del week end di Pasqua: un grande successo di pubblico

Tra la giornata di sabato, domenica di Pasqua e Pasquetta ben 16724 i paganti su un totale, fin qui, di 28248 nel mese di aprile. Solo il lunedì dell'Angelo circa 7500 gli accessi

La bellezza paesaggistica di un sito d’eccellenza per tutto il territorio e l’intera Regione. La Cascata delle Marmore si conferma una delle mete più ambite nel week end di Pasqua, facendo registrare dei numeri davvero formidabili. Nonostante la pioggia che ha caratterizzato la seconda parte della giornata di pasquetta, l’afflusso è stato notevole e costante per tutto l’arco della stessa. Sono stati infatti circa 7500 i biglietti staccati su un complessivo di ben 16724; compresi sabato 20 aprile (3700 accessi circa) e domenica 21, giorno di Pasqua (5700 circa). Letteralmente presi d’assalto i parcheggi con file riscontrabili lungo la strada della Valnerina. Pienone registrato nelle strutture ricettive, bancarelle, bar ed in tutte le attività interconnesse. I turisti sono arrivati un po' da tutta Italia, ma anche fuori dai confini nazionali. Davvero suggestivo il colpo d’occhio sia lungo i sentieri che nella terrazza più amata ossia quella dove si può ammirare, in tutto il suo splendore, l’impeto della Cascata. Il polo turistico fa un po' gola a tutti: famiglie con piccoli al seguito, coppie di innamorati, gruppi di amici e di persone arrivate a Terni con gite organizzate. La presenza di Umbria Jazz Sprint ha ulteriormente favorito l’afflusso nei luoghi più suggestivi del territorio ternano. Insomma un grandissimo successo che testimonia ulteriormente come il giorno di pasquetta sia uno dei preferiti, per ammirare da vicino, il parco naturale  

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Muore la padrona e restano "orfani". Due gatti cercano famiglia a Terni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TerniToday è in caricamento