rotate-mobile
Domenica, 22 Maggio 2022
Attualità

Cascata delle Marmore, anno da record nonostante la pandemia: "Oltre tre milioni di introiti"

Il punto dell'assessore al turismo Elena Proietti: "Fondi che utilizzeremo anche per nuovi posti di lavoro"

La gestione della Cascata delle Marmore nel 2021, anno nero della crisi del mercato turistico collegato alla emergenza pandemica, ha fatto registrare il più significativo dato di presenze, con numeri mai riscontrati prima. Il parco della Cascata delle Marmore ha ottenuto infatti un introito record, pari a 3.438.705,50 euro. 

“Si tratta di un dato – sottolinea in una nota l’assessore al turismo Elena Proietti - che ci consente di poter iniziare di nuovo a impiegare gli utili per conservare e creare nuovi posti di lavoro nell’ambito del turismo, per generare economia di sistema per tutto l’indotto e investire per la cura del territorio. Ci consentirà inoltre di creare nuovi prodotti turistici territoriali, di procedere con la promozione del territorio e con lo sviluppo di nuovi servizi ed eventi per animare il territorio e renderlo ancora più competitivo”. “Con il programma di gestione del 2022, oltre a poter beneficiare di questi risultati, potremmo finalmente investire per migliorare il sito della Cascata delle Marmore, creare nuovi sistemi di collegamento con altri attrattori del territorio, creare nuove sinergie e programmi di valorizzazione e promozione”. “Per tutto ciò – conclude l’assessore Elena Proietti – ritengo importante, oltre che doveroso, ringraziare, per l’ottimo lavoro svolto, il nostro ufficio delle Aree di Pregio, in particolare il dirigente Piero Giorgini e il funzionario responsabile Federico Nannurelli”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cascata delle Marmore, anno da record nonostante la pandemia: "Oltre tre milioni di introiti"

TerniToday è in caricamento