Lunedì, 20 Settembre 2021
Attualità Marmore

Cascata delle Marmore, ecco quanto incassa ogni anno il Comune: il documento

I conti dell’amministrazione comunale e la divisione degli incassi con la Provincia: a Palazzo Spada quasi un milione e mezzo di euro, a Palazzo Bazzani oltre 300mila euro

Gli incassi della Cascata delle Marmore suddivisi, come da vecchi accordi, tra Comune e Provincia. E’ arrivato il momento dei “dividendi” per il sito turistico della Valnerina, per l’annualità 2020, ancora condizionata dalla pandemia: la giunta del sindaco Leonardo Latini, tramite gli uffici del settore Turismo ha messo sul tavolo le quote spettanti ai due enti, deliberando la divisione di quanto ha fruttato la Cascata, gestita come noto da Vivaticket.  

Nella delibera 198 si legge che “nel corso del 2020, grazie al costante monitoraggio sulla spesa, con garanzia degli standard prestazionali in relazione ai contratti in essere ed ai progetti di valorizzazione e promozione del territorio, è stato possibile ottenere i seguenti risultati di gestione: entrate 2020, 3.008.928,56 euro; uscite 2020  1.360.782,18 euro; utile di gestione 2020: 1.648.146,38 euro”. Per questo, “l’utile spettante al Comune di Terni (80%) è di 1.318.517,10 euro, mentre l’utile spettante alla Provincia di Terni (20%) è di 329.629,28 euro”. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cascata delle Marmore, ecco quanto incassa ogni anno il Comune: il documento

TerniToday è in caricamento