menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Cascata delle Marmore, biglietterie no stop anche nel fine settimana e lo spettacolo dell’acqua in notturna

Oltre novemila biglietti staccati solo a ferragosto, in mille scelgono il parcheggio dello Staino. Le iniziative per il week-end

Oltre novemila persone hanno scelto di trascorrere il ferragosto alla cascata delle Marmore. E un migliaio hanno approfittato del parcheggio dello Staino e del servizio di navette.

Un “grande afflusso di turisti” (9.464 ingressi totali dei quali 9.172 paganti) che lascia ben sperare anche per il fine settimana. Per questo, sabato 17 e domenica 18 agosto, le biglietterie del belvedere inferiore e superiore resteranno aperte con orario continuato. Inoltre, eccezionalmente, anche il rilascio dell’acqua non sarà sospeso e continuerà fino alle ore 22.

Circa mille turisti hanno scelto di parcheggiare le proprie auto allo Staino e usufruire del nuovo servizio navetta andata e ritorno per la cascata al costo di due euro a persona. Questo servizio proseguirà fino a domenica. Nel complesso, nella giornata di ferragosto allo Staino le navette a cura del gestore della cascata hanno registrato 1.010 passeggeri (820 paganti e 190 gratuiti, ovvero bambini fino a 5 anni).

“Questo ha consentito – dicono il vicesindaco Andrea Giuli e gli assessori Benedetta Salvati e Stefano Fatale – una migliore gestione della viabilità sulla statale Valnerina, grazie anche alla collaborazione della polizia municipale, impegnata fino a domenica con pattuglie supplementari in prossimità del belvedere inferiore e superiore e del lago di Piediluco”.

Il gestore della cascata rende noti anche altri dati, sempre in riferimento alla giornata di Ferragosto, sull’utilizzo dei servizi da parte dei turisti, all’interno del parco. Le visite guidate sono state in tutto 2.991. Inoltre i biglietti acquistati on line sono stati più del 10% del totale, il che ha contribuito a decongestionare le file alle biglietterie.

"Nel complesso – dicono Giuli, Salvati e Fatale – siamo soddisfatti di come stanno andando le cose, e anche dell’esperimento del nuovo parcheggio dello Staino che potrà essere sviluppato in futuro così come abbiamo pensato e progettato negli scorsi mesi. Anche il sistema di bigliettazione e i servizi navetta ci sembra che stiano funzionando a dovere grazie a una buona comunicazione in grado di gestire al meglio i picchi d’afflusso”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TerniToday è in caricamento