Una cascata di visitatori, il sito turistico ternano fa il pieno di consensi. Il primo week end dopo la riapertura dei confini

Sono stati 3.500 i turisti totali distribuiti tra sabato e domenica. Attesa e curiosità per gli accessi dopo la riapertura dei confini regionali

foto di repertorio

Piccoli ma significativi passi compiuti verso il ritorno alla normalità. Dallo scorso 3 giugno è stato possibile tornare a varcare i confini regionali, dopo le restrizioni previste dall’emergenza sanitaria. Primo banco di prova, da un punto di vista prettamente turistico, il week end appena andato in archivio in tutti i luoghi da visitare della nostra penisola.

I numeri convincenti della Cascata delle Marmore

Sono stati circa 3500 i visitatori totali che si sono recati alla Cascata delle Marmore nel periodo compreso tra sabato 6 e domenica 7 giugno. Di questi 570 accessi gratuiti mentre 400 circa hanno acquistato il ticket online. Numeri che avvicinano quelli delle stagioni ‘normali’ dove non erano previste tutte le disposizioni attualmente in auge. I parcheggi presi d’assalto - fin dalla mattinata - mentre i sentieri monitorati dal personale preposto.

A tal proposito l’amministrazione comunale sta lavorando per ampliare gli stalli, ed aumentare il numero di spazi di sosta a disposizione dei fruitori, in previsione di un ulteriore ed auspicato aumento dei turisti. Purtroppo, a causa dell’emergenza Covid, difficilmente sarà possibile riattivare il servizio navetta il quale, lo scorso anno, aveva riscontrato un buon successo. E’ evidente che occorra massimizzare al meglio le risorse a disposizione, contemperare alle difficoltà logistiche imposte dalla fase post emergenziale e nel contempo valorizzare al meglio l’ottimo lavoro fatto per la riapertura del sito turistico ternano.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, a Terni il "primato" regionale per ricoveri anche in intensiva. I dettagli

  • Coronavirus e scuola, l’annuncio della presidente Tesei: gli studenti della prima media tornano in classe

  • Giovane donna dorme sotto la fermata dell’autobus, scatta la gara di solidarietà nel quartiere

  • Coronavirus, la regione Umbria rivede la zona ‘gialla’. A Terni crolla il dato degli attuali positivi: oltre centoventi guarigioni

  • Capodanno all'Ast, i nomi delle "star" che si esibiranno a viale Brin. Attesa per il dpcm e l' "incognita pubblico"

  • Sposta le transenne e finisce con l’auto nel cemento fresco, il sindaco: chieda scusa a tutti i cittadini

Torna su
TerniToday è in caricamento