Centri estivi, ecco il bonus dell’Inps: fino a cento euro a settimana di contributo

Il bando è riservato ai minori con età fra 3 e 14 anni, le domande vanno presentate entro il prossimo 24 giugno: come fare richiesta

Tempo di vacanze da scuola e di centri estivi. L’Inps ha pubblicato sul proprio sito internet il bando che consente di accedere ad un contributo economico per favorire la frequentazione da parte di minori (da 3 a 14 anni di età) dei centri estivi da giugno a settembre.

L’Istituto nazionale di previdenza riconosce un contributo “a totale o parziale copertura del costo sostenuto per la partecipazione ad un centro estivo diurno in Italia, nelle mensilità indicate, della durata da un minima di una settimana (cinque giorni) ad un massimo di quattro settimane (20 giorni) anche non consecutive, organizzato da un unico fornitore - che abbia le prescritte autorizzazioni di legge allo svolgimento delle attività - scelto dal richiedente la prestazione, che comprenda almeno le spese connesse alle attività ludico-ricreative-sportive previste, le spese di vitto (merende e pranzo), eventuali gite, e quant’altro previsto nel programma del centro estivo medesimo, nonché le previste coperture assicurative”.

L’Inps riconosce 3.000 contributi di importo massimo settimanale pari a 100 euro. Il bando è rivolto ai minori di età compresa tra i 3 e i 14 anni, “figli o orfani ed equiparati” di dipendenti o pensionati della pubblica amministrazione.

Le domande vanno presentate entro il 24 giugno prossimo. Il bando completo cliccando qui.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ripartenza a Terni, l’idea originale di un’attività commerciale a tutela dei clienti: “Facile e funzionale”

  • Incidente stradale, geometra muore a Modena schiacciato dalla propria auto

  • Terni in lutto, è scomparso Francesco Valli: “Lu paciarellu de Boccaporcu”. Se ne va un pezzo di storia della città

  • Momenti di tensione in piazza della Repubblica a Terni, interviene il servizio interforze

  • Sciame di piccole scosse di terremoto nel territorio ternano: sale la preoccupazione

  • Comune di Terni, la proposta: “Rendere obbligatorio l’utilizzo delle mascherine durante gli spostamenti in luoghi frequentati”

Torna su
TerniToday è in caricamento