Centri giovanili di Terni: "Posticipiamo la scadenza del bando per garantire una maggiore partecipazione"

L'assessore allo sport e politiche giovanili Elena Proietti annuncia: "Il nuovo termine scadrà il prossimo 18 febbraio, garantendo così la massima partecipazione nella piena trasparenza"

Elena Proietti

Dieci giorni ulteriori per partecipare al bando di ammissione (dall’8 al prossimo 18 febbraio ndr). È la decisione adottata dall’assessore allo sport e politiche giovanili Elena Proietti, annunciata nella giornata odierna. L’oggetto dell’avviso pubblico fa riferimento naturalmente alla concessione e la gestione di beni immobiliari di proprietà comunale da destinare a sedi di attività giovanili.

Le parole di Elena Proietti

L’intento è quello di offrire ad una platea più ampia possibile l’opportunità di partecipazione al bando – sottolinea l’assessore - Rinnovo la volontà di questa amministrazione di garantire la massima partecipazione nella piena trasparenza, per dare ai giovani e alle loro associazioni l’utilizzo delle strutture pubbliche sulla base di idee progettuali e criteri da valutare oggettivamente. Inoltre secondo il bando redatto dal commissario straordinario, evitando ogni tipo di favoritismo, proprio con l’intento di far sì che i giovani ritrovino spazi di libertà e riescano ad esprimere al meglio le loro energie creative che tanto servono alla nostra città in questa fase”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si tornerà in "zona arancione". Domani l'ordinanza che farà retrocedere l'Umbria

  • Lutto a Terni, è scomparso Mauro Moretti noto ristoratore di una storica attività del territorio

  • Esce dall'auto e poco dopo si accascia a terra e muore. Un sabato pomeriggio drammatico a Ferentillo

  • Da San Gemini alla Siberia, la storia d’amore e l’annuncio di Lorenzo Barone: “Mi sposo con Aygul”

  • Terapie intensive, ricoveri ordinari e indice Rt: ecco perché l’Umbria rischia il “cartellino” arancione

  • Tragedia ad Arrone, muore una giovane mamma: “Siamo tutti sotto choc, increduli e scossi”

Torna su
TerniToday è in caricamento