Sabato, 25 Settembre 2021
Attualità

Emozioni e avventura, il Centro rafting Le Marmore regala un sogno ai bambini curati nel reparto oncologico

Attraverso l’associazione ForYou, tre famiglie di piccoli pazienti del Bambino Gesù potranno vivere l’esperienza del rafting soft all’interno del parco fluviale del Nera

Il Centro Rafting Le Marmore svolgerà un'iniziativa benefica per l'ospedale “Bambin Gesù di Roma” il 4 agosto a partire dalle 10. Protagoniste dell’esperienza saranno tre famiglie, ma è solo l'inizio di una collaborazione tra le due strutture così da poter portare tutti i ragazzi del reparto a vivere questa esperienza totalmente gratuita. 

Il Centro Rafting Le Marmore situato in Umbria a Terni, poco distante da Roma, aderisce a una lodevole iniziativa benefica con la 4you per l'ospedale Pediatrico Bambino Gesù, regalando ai bambini del Dipartimento di Onco-Ematologia, terapia Cellulare e Genica e alle loro famiglie del “Bambin Gesù” un’emozionante ed avvincente giornata all'insegna del divertimento. L’associazione 4You  nasce per volontà di adolescenti guariti o in cura presso l'Ospedale Pediatrico Bambino Gesù. L’associazione è stata fondata nel 2018 con l'obiettivo di garantire agli adolescenti malati di tumore o leucemia una buona qualità di vita durante il percorso di cura e alle loro famiglie il sostegno necessario. Il Centro ha scelto di donare ai ragazzi l'esperienza del Rafting Soft, che permette di condividere un momento di gioia e avventura con maggiore sicurezza e tranquillità all'interno del Parco Fluviale della Nera, rispetto al percorso di Rafting Classico. Qui il percorso Rafting risulta meno tumultuoso e difficoltoso rispetto a quello proposto per l'attività classica di Rafting sotto la Cascata, così da poter includere anche bambini e tutti coloro che non hanno un adeguato livello di nuoto.

L'emozione di condividere un momento di avventura e divertimento in un periodo come questo va al di là di qualsiasi confine, ed è per questo che il Centro Rafting Le ha scelto di regalare a questi bambini, una giornata interamente dedicata alla spensieratezza, completamente al sicuro anche e soprattutto dal punto di vista delle norme igienico-sanitarie anti-Covid19.

A prova di bambino dunque, ma soprattutto un’idea che favorisce lo spirito di speranza e condivisione in un momento storico e sociale in cui a rimanere penalizzata dal confinamento in casa sembra essere stata proprio la fascia dei più piccoli, che in questo ultimo anno, a causa della pandemia, non ha potuto usufruire di spazi all'aperto e momenti di allegria assieme ai propri coetanei. In virtù del grande lavoro portato a termine dall'associazione 4you in collaborazione con l’Ospedale Pediatrico Bambino Gesù per gestire al meglio l’emergenza pandemica a livello infantile e dell’incommensurabile lavoro svolto dalla struttura ospedaliera nel reparto Pediatrico Oncologico preposto, Il Centro Rafting dona un sorriso e soprattutto un’esperienza unica a questi ragazzi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Emozioni e avventura, il Centro rafting Le Marmore regala un sogno ai bambini curati nel reparto oncologico

TerniToday è in caricamento