Matteotti senza sede, il centro anziani chiede la riammissione in graduatoria. Continua la raccolta firme

Dopo l'esclusione per mancati pagamenti al Comune, il centro sociale non demorde e continua la sua attività sul territorio in collaborazione con tante associazioni

Attività con le scuole al parco Matteotti

Nel mese di maggio era arrivata la doccia fredda: il Centro sociale Matteotti era stato escluso dalla graduatoria per l'assegnazione delle sedi comunale destinate ad associazioni e centri anziani. Un problema legato al mancato pagamento di circa 5mila euro al Comune di Terni aveva, di fatto, tagliato fuori il Matteotti, da sempre impegnato nel parco dell'omonimo quartiere, tra attività e taglio dell'erba.

Ma il Centro non demorde, e rilancia: “Abbiamo presentato istanza per essere riammessi in graduatoria – dice la presidente Chantal Mechelli -. Abbiamo raccolto più di 100 firme e continueremo a farlo per tutto luglio presso il chiosco. Vogliamo chiedere di poter continuare ad occuparci non solo della sede ma anche del chiosco, della gestione verde e della manutenzione ordinaria e della pulizia dei giardini”.

Insomma, nonostante la consapevolezza di dover sanare la situazione con il Comune, la scelta del Centro anziani è stata quella di non rimanere con le mani in mano, né di aspettare gli eventi: “Per dimostrare la nostra importanza sul territorio – continua la presidente - stiamo organizzando più iniziative possibile per la valorizzazione dei nostri giardini, che tra l’altro sono un piccolo polmone verde in mezzo a tanto cemento dove, di pomeriggio e di sera, si può venire a prendere un po' di fresco senza dover andare fuori porta”.

Tutto questo, il Matteotti, non lo sta facendo da solo: “Abbiamo già iniziato a rafforzare i rapporti con associazioni del territorio: mercoledì 10 dalle 17:30 avremo un evento con il Club ippico la Floretta e tutti i bambini che verranno ai giardini potranno fare un giro sui pony con gli istruttori del club. Abbiamo già organizzato altre iniziative che hanno convinto centinaia di persone, come A passeggio con le stelle con il gruppo astrofili Massimiliano Beltrame, che hanno provveduto a portare telescopi ai giardini, ma non solo”.

centro sociale matteotti 3-2Il Centro sociale Matteotti ha anche organizzato una cena messicana sempre ai giardini con un piccolo imprenditore ternano che gestisce proprio un locale messicano in centro, giovedì scorso c’è stata, in memoria di David Raggi, la 5^ edizione della gara ciclistica notturna con l'asd il Salice, a cui hanno preso parte centinaia di persone anche fuori Terni. “Contribuiamo per la riuscita di ogni attività – continua Chantal – curando i giardini e mettendoci a disposizione. Cercheremo di tenerli in buono stato anche senza l’aiuto economico degli enti perché grazie alla passione e alla forza di volontà, e sicuramente anche al sacrificio dei cittadini, degli abitanti del luogo, dei volontari delle associazioni si può fare tanto più di ciò che si pensa possibile, e rendere il posto in cui viviamo un po’ migliore”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

centro sociale matteotti 2-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La protesta a Terni contro le restrizioni del Dpcm. Il corteo da piazza Tacito a Palazzo Spada: "Libertà"

  • Coronavirus, prove tecniche di un nuovo lockdown. E a Terni tornano le file ai supermercati

  • Nuova ordinanza restrittiva: “Chiusura domenicale dei centri commerciali e attività di vendita. Limitazioni per cerimonie e stop allo sport”

  • Coronavirus, sospese le lezioni per un’altra scuola di Terni tranne per una classe: “Una mattinata particolare”

  • "Indossate la mascherina str..zi”: delirio e risate a Radio Deejay. Lo spot in ternano di Francesco Lancia in soccorso del Governo

  • Il racconto di una mamma: la maestra di mio figlio è positiva al Covid, ecco tutto quello che non funziona nel sistema

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TerniToday è in caricamento