rotate-mobile
Venerdì, 27 Maggio 2022
Attualità

Chiusura degli svincoli di Terni ovest e nord: “Disagi enormi e segnaletica poco chiara. Velocizzare gli interventi”

L’intervento di Francesco Filipponi capogruppo Pd: “E’ singolare che la Regione abbia programmato con Anas in questo modo le chiusure”

Viabilità e lavori. Un binomio al centro dell’intervento di Francesco Filipponi. Il capogruppo Pd, facendo riferimento anche ad alcuni post comparsi sui social, sollecita una velocizzazione degli interventi, sul tratto della superstrada che interessa direttamente il territorio e quindi aziende, oltre a singoli cittadini: “La chiusura contemporanea degli svincoli di Terni ovest e Terni nord in direzione Orte, sommate alle restrizioni al traffico imposte in direzione Terni centro e dalla Marattana verso la E45, stanno causando disagi enormi, dopo quelli dei giorni scorsi, in particolar modo ai cittadini che alle imprese del territorio”.

Il capogruppo aggiunge: “E’ singolare che la Regione abbia programmato con Anas in questo modo le chiusure. Oltre i disagi per la chiusura degli svincoli gli utenti registrano una segnaletica non chiara rispetto ai percorsi alternativi, ed un volume di traffico pesante spostato sui centri abitati, in particolare la periferia di Terni nord. I social stanno testimoniando, file interminabili, rallentamenti al traffico e i disagi patiti dagli automobilisti a metà luglio, quando occorrerà attendere un mese. Ci auguriamo – conclude - si possa terminare il disagio in virtù di una velocizzazione dei lavori”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Chiusura degli svincoli di Terni ovest e nord: “Disagi enormi e segnaletica poco chiara. Velocizzare gli interventi”

TerniToday è in caricamento